Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikipedia / Terremoto del Friuli del 1976  / Wikipedia    (1834145 articoli)

Terremoto del Friuli del 1976 print that page(0 KM)

USGS_Shakemap_-_1976_Friuli_earthquake

Il terremoto del Friuli del 1976 fu un sisma di magnitudo 6.5 [3] della scala Richter che colpì il Friuli , e i territori circostanti, alle ore 21:00:12 del 6 maggio 1976 , con ulteriori scosse l'11 e 15 settembre [4] . Per vastità della zona colpita, per i decessi e per i danni provocati

Cormor print that page(3 KM)

Flag_of_Friuli-Venezia_Giulia

Il Cormór ( Cormôr in friulano standard, Carmò e Cormour nelle varianti locali del friulano [1] ) è un torrente che scorre per 64 km in Friuli nella provincia di Udine , in Friuli-Venezia Giulia . Indice 1 Geografia 1.1 Parchi e percorsi naturalistici 2 Storia 2

Buja print that page(3 KM)

7827_-_Monte_di_Buia

Nel 1976 il comune di Buja venne devastato dal terremoto del Friuli , che provocò la morte, nel territorio friulano, di quasi mille vittime. I danni a edifici e costruzioni statali furono molto imponenti. Onorificenze [ modifica | modifica wikitesto ] Medaglia d'oro al Merito Civile

Artegna print that page(3 KM)

Artegna_Santa_Maria_Nascente_04022007_01

Nel 1976 il comune fu devastato dal terremoto del Friuli , che provocò enormi crolli e danni. Onorificenze [ modifica | modifica wikitesto ] Medaglia d'oro al Merito Civile «In occasione di un disastroso terremoto, con grande dignità, spirito di sacrificio ed impegno civile, affrontava

Gemona del Friuli print that page(3 KM)

Duomo_Gemona

In base alla legge regionale 26/2014 "Riordino del sistema Regione - Autonomie locali del Friuli Venezia Giulia" Gemona è sede della UTI del "Gemonese", di cui fa parte con i comuni di Artegna , Bordano , Montenars , Trasaghis e Venzone . Indice 1 Geografia fisica 2 Storia 2.1

Chiesa di San Martino (Artegna) print that page(3 KM)

Flag_of_Friuli-Venezia_Giulia

La chiesa di San Martino sorge ad Artegna , in provincia di Udine e nelle sue forme attuali, risale al XVI secolo , a quando, cioè, gli Arteniesi la ripararono dopo che il terremoto del 1511 l'ebbe rovinata. Storia e descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] All'esterno, chiari

Stazione di Gemona del Friuli print that page(3 KM)

Flag_of_Friuli-Venezia_Giulia

La stazione di Gemona del Friuli è la stazione ferroviaria della Pontebbana che si trova nel comune di Gemona del Friuli . È inoltre stazione capotronco della ferrovia per Sacile . Indice 1 Storia 2 Strutture e impianti 3 Movimento 4 Servizi 5 Interscambi 6 Note 7 Voci

Stazione di Osoppo print that page(3 KM)

Stazione_di_Osoppo

La stazione di Osoppo è una stazione ferroviaria passante in superficie, della linea ferroviaria Gemona del Friuli-Sacile . Dal 2006 viene utilizzata esclusivamente come scalo merci della zona industriale di Rivoli. Alcuni degli autobus sostitutivi del servizio integrativo di Trenitalia

Osoppo print that page(4 KM)

Osoppo

Il comune si estende su una superficie di circa 22 km². Il territorio è prevalentemente pianeggiante, vi sono però 6 colline (i 3 principali rilievi sono il Forte di Osoppo, il Colle di San Rocco e il Col Vergnâl). Il forte di Osoppo, la cui vetta rappresenta il punto più elevato del

Museo civico (Gemona) print that page(4 KM)

Amalteo_-_Profeta_Baruch

Il Museo Civico di Gemona , è un museo di Gemona del Friuli che, oltre a contenere una collezione di pitture e sculture di artisti friulani e veneti, ospita anche l' Archivio storico e la Biblioteca Glemonense . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Il museo è sito all'interno del