Risultati 1 - 5 su circa 5 per  Wikipedia / 1970 insufficienti / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Marina 1 print that page

RN_Duca_degli_Abruzzi_1944

L’Italia iniziò l’era del 'più pesante dell'aria' proprio con la Marina quando l'ufficiale Mario Caldelara, il 12 settembre 1909, ottenne il brevetto di pilota (il N.1) direttamente dai fratelli Wright, durante la loro visita a Brescia. Appena due anni dopo, una variopinta accozzaglia

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-4 print that page

Tu4

Come in tanti altri settori, gli aerei da bombardamento sovietici sono stati un enigma pressoché impenetrabile fino agli anni '90, quando finalmente vi sono state informazioni più precise disponibili in Occidente. Se già il 'Bear', che pure era ben noto per le sue continue incursioni sul

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-9 print that page

VAB_Mephisto.

di prima linea blindato. Esso venne realizzato dalla Saviem/Renault, che iniziò a lavorarci nel 1970 , mentre i prototipi apparvero nel 1972 e vennero poi considerati migliori del concorrente ideato dalla Panhard. Questo venne ufficializzato nel 1974, a maggio, mentre i primi mezzi vennero

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/USA-6 print that page

CV-12_20mm_1945

Andando alle armi dell'USN, i cannoni sono di molti tipi diversi, e almeno alcuni sono senz'altro da approfondire; dopotutto il titolo dello stesso libro lo impone. A questo proposito, si può iniziare con i cannoni da 20 mm Oerlikon, la migliore arma della categoria, cadenza di tiro circa

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-23 print that page

F-4E-81st-tfs

I caccia della generazione 'zero' sono qui descritti solo per quanto riguarda quelle macchine che hanno servito almeno in parte con l'USAF. Altre, come gli F-8 non sono qui ricordate per disperati tentativi di brevità e perché è prevista una apposita pagina dedicata all'aviazione navale