Risultati 1 - 10 su circa 67 per  Wikipedia / Abd Allah II saudita cairo / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Arabia Saudita print that page

French_AMX-30_Desert_Storm

L' Arabia Saudita , un ricchissimo Paese grazie alle immense riserve di petrolio sul suo territorio, ha avuto modo di incrementare, sia pure lentamente, anche le sue forze armate. Inizialmente, la sua forza militare era modesta, ma negli anni '50 iniziarono programmi importanti. Uno di questi

Guida maimonidea/Maghreb e Terra Santa print that page

Rambam-old-picture

Maghreb, che faranno bruciare le orecchie di tutti coloro che le sentiranno... Dopo ciò, egli Abd al-Mu`min] conquistò Tlemcen e uccise tutti coloro che vi risiedevano eccetto quelli che trasgredirono [cioè, che si convertirono all'Islam]... Dopo esser entrato in città [Sijilmasa], radun

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Giordania print that page

L'antico regno di Giordania ha costituito e costituisce un elemento di stabilità nel Medio Oriente. Nonostante le sue piccole dimensioni, ha mantenuto forze armate consistenti su base volontaria. I rapporti con vicini turbolenti non sono stati comunque di poco conto. Nel 1967 la Brigata corazzata

wikibooks.org | 2015/7/9 14:38:25

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Guerre Arabo-israeliane print that page

come i blindati. Non è chiaro nemmeno se gli 800 marocchini stanziati in Libano e la compagnia saudita entrarono in azione durante la guerra. Comunque Israele poteva contare sul Mahal, che è il volontariato internazionale. Tra i volontari c'erano anche Beurling, il grande asso canadese,

wikibooks.org | 2015/7/9 14:38:40

Guida maimonidea/Appendice print that page

Aesculap-serpentine

biologiche. Le biblioteche di alcuni medici ebrei, noti per i lasciti rinvenuti nella Geniza del Cairo , dimostrano come essi fossero di vasti orizzonti intellettuali. Lo studioso S. D. Goitein descrive i dottori medievali dell'area mediterranea come maestri di erudizione secolare ed esegeti

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Malaysia print that page

FA-18_Hornet_breaking_sound_barrier_(7_July_1999)

La Malaysia è una nazione di recente costituzione (settembre 1963, nata come Federazione Malese) e così le F.A. britanniche, che erano i protettori del territorio, cedettero il grosso dell'equipaggiamento ai malesi. Ma col passare del tempo, con la necessità di ammodernare i propri arsenali

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iran-2 print that page

IranairforceAn74T

precisamente dal gen. Abizaid) come la nazione più potente dell'aerea, inclusa la pur armatissima Arabia Saudita w:en:Military of Iran . Un risultato di tutto rispetto visto che fino all'era Pahlavi la Persia quasi non aveva u nesercito, formato poi rapidamente con l'aiuto occidentale.

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Guerre Arabo-israeliane-2 print that page

MIG-17-hatzerim-2

Bretagna riconobbe all'Egitto l'indipendenza, pur mantenendo un forte rapporto di potere con Il Cairo . Nel '36 morì il re Fuad, regnante dall'indipendenza; il successore designato Faruk era ancora minorenne, sicché la Gran Bretagna, impegnata nella crisi con l'Italia (Guerra d'Etiopia) mise

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/EAU print that page

F-16e_block60

la volontà di aggiornare e potenziare il loro strumento militare, che è secondo solo a quello Saudita e Iraniano nella regione. Al contempo, non hanno mancato di fare scalpore negli USA recenti scandali, come il filmato reso pubblico di uno degli emiri locali (uno dei più importanti, sono

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Egitto-3 print that page

Egyptian_Air_Force_F-16_Fighting_Falcon

Le F.A. Egiziane erano una potenza già nel '48 e sebbene non abbiano avuto molta fortuna, sono rimaste tali anche oggi, sebbene senza armi nucleari. VI è poi, sotto il controllo del Ministero degli Interni, una grande organizzazione paramilitare di 350.000 effettivi, noti come Forze di Sicurezza