-

Risultati 1 - 10 su circa 102 per  Wikipedia / Abd Allah II saudita cintura araba / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Arabia Saudita print that page

French_AMX-30_Desert_Storm

L' Arabia Saudita , un ricchissimo Paese grazie alle immense riserve di petrolio sul suo territorio, ha avuto modo di incrementare, sia pure lentamente, anche le sue forze armate. Inizialmente, la sua forza militare era modesta, ma negli anni '50 iniziarono programmi importanti. Uno di questi

Guida maimonidea/Maghreb e Terra Santa print that page

Rambam-old-picture

commerciali l'avevano condotto a Mirbat, una città portuale della punta meridionale della Penisola Araba sull'Oceano Indiano: «  Tu vorrai sapere notizie del Maghreb, che faranno bruciare le orecchie di tutti coloro che le sentiranno... Dopo ciò, egli Abd al-Mu`min] conquistò Tlemcen

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Egitto-3 print that page

Egyptian_Air_Force_F-16_Fighting_Falcon

ad attività NATO. Tra gli sviluppi recenti, l'attività spaziale: l'Egitto è l'unica nazione araba che ha un satellite spia e in seguito ne ha lanciato un altro nel 2007. Le F.A. comprendono anzitutto l'Esercito, che è il più grande. Da solo occupa ben 350.000 persone. L'Aviazione tattica

Guida maimonidea/Medicina e composizione print that page

Knesset_Menorah_Spain

Nonostante l'incubo della distruzione dell'Andalusia ed i successivi e sofferti anni di peregrinazione per il Maghreb, il primo decennio di Maimonide in Egitto fu un periodo di grande crescita e prosperità. A Fustat la sua fama crebbe enormemente nell'area del mondo ebraico che si trovava

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Guerre Arabo-israeliane print that page

meglio, all'epoca la ripartizione della palestina) vide la divisione in tre parti: quella ebrea, araba e internazionale, quest'ultima per i Luoghi Santi. Gli arabi avevano Haifa e Nazareth fino al Libano, Cisgiordania e la zona di Gaza, che poi confinava con l'Egitto. Il resto era, sebbene

wikibooks.org | 2015/7/9 14:38:40

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Giordania print that page

1956, le F.A. sono sotto il controllo del Re di Giordania. Quel giorno venne sciolta la Legione araba e il comandante, John Glubb, fin'allora una sorta di 're non ufficiale' della Giordania, venne dimesso. Gli obiettivi delle F.A. sono di proteggere il Re, il popolo e i confini della nazione

wikibooks.org | 2015/7/9 14:38:25

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/EAU print that page

F-16e_block60

geostrategica degli Emirati è importante perché questi, nell'estrema propaggine della penisola araba , chiudono quasi il Golfo Persico con la penisola in comune con l'Oman. Altrettanto strategica è un'altra realtà, legata alla Difesa: la IDEX, un salone internazionale per le armi e i produttori

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Israele print that page

Le IDF (Israel Defense Forces) sono tra le più rinomate forze armate a livello mondiale. Questo accade per molte ragioni, tra cui quella d'essere state protagoniste, nel bene e nel male, di numerose guerre e scontri armati che ne hanno fatto uno strumento efficiente e versatile, generalmente

wikibooks.org | 2017/7/18 7:41:00

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq print that page

Già terra di civiltà da oltre 5.000 anni a questa parte, l'odierno Irak è l'erede diretto di una lunghissima tradizione culturale, ma purtroppo, anche della difficoltà che da tempo immemorabile questa terra pone in termini di governabilità. Nell'ultimo secolo ha visto innumerevoli, usualmente

wikibooks.org | 2015/7/9 14:39:24

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iran-2 print that page

IranairforceAn74T

precisamente dal gen. Abizaid) come la nazione più potente dell'aerea, inclusa la pur armatissima Arabia Saudita w:en:Military of Iran . Un risultato di tutto rispetto visto che fino all'era Pahlavi la Persia quasi non aveva u nesercito, formato poi rapidamente con l'aiuto occidentale.