-

Risultati 1 - 10 su circa 180 per  Wikipedia / Andorno Micca italiani montagna implementato giornalista / Wikipedia    (10867 articoli)

Rovereto/Lapidi nella Strada degli Artiglieri print that page

Damiano_Chiesa

NATO·A·ROVERETO IL·XXIV·V·MCCMXCIV LA REGIONE·TRENTINA POSE DAMIANO CHIESA [1849-1916] Note Sottotenente Chiesa Damiano, nato a Rovereto di Trento il 24 maggio 1894. Volontario, martire dell’irredentismo, ha preso parte alla Prima Guerra Mondiale negli anni 1915 e 1916

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Letteratura ebraica tra patria ed esilio print that page

Hebrew_Alphabet_Souvenir

Esiste una tradizione continua di letteratura ebraica dalla Bibbia fino ad oggi. La lingua ebraica coincide col popolo ebraico, i cui scrittori l'hanno usata ininterrottamente come lingua principale e usualmente come lingua "sacra". Ma proprio perché ha associazioni in gran parte connesse

Rovereto/Introduzione print that page

Begebenheiten_im_Tyrol_00035_Rovereid

Rovereto è un comune della provincia di Trento, nel Trentino-Alto Adige. Secondo comune della provincia per popolazione, dopo il capoluogo, è la principale città della Vallagarina, così detta la valle dell'Adige nel tratto Besenello-Borghetto di circa 40 km. Già città storica appartenente

Storia della letteratura italiana/Tra realismo e sperimentazione print that page

1950%27s_television

Storia della letteratura italiana Pagina principale  · Copertina Tutti i moduli Dalle origini al XIV secolo Umanesimo e Rinascimento Controriforma e Barocco Arcadia e Illuminismo Età napoleonica e Romanticismo L'Italia post-unitaria Prima metà del Novecento Dal secondo dopoguerra

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 6 print that page

Le prime quattro compagnie che confluiscono nel I battaglione sono formate, rispettivamente, nel luglio 1836 (1a), nel gennaio 1837 (la 2a), nel gennaio 1840 (la 3a) e nel febbraio 1843 (la 4a). Un secondo battaglione si forma 23 aprile 1848 ed a cinque il 30 dicembre 1848, il 10 marzo 1849

wikibooks.org | 2018/4/6 14:07:04

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Dalla periferia al centro in America print that page

Jewish_Population_by_US_States

L'America, alla fine della Prima Guerra Mondiale , era diventata il più grande centro ebraico del mondo, sia come entità numerica che come influenza. Gli immigranti continuarono ad affluire fino alla metà degli anni '20 e quindi la loro preoccupazione inizialmente fu quella di insediarsi

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Un nuovo inizio: la letteratura israeliana print that page

Avihai_Rubin_2

Le tendenze verso la concentrazione della letteratura ebraica in Palestina piuttosto che nella diaspora come descritta nel Capitolo 5 vennero ulteriormente confermate dalla creazione dello Stato di Israele . Uno stato sovrano con una popolazione crescente offriva una patria agli ebrei del

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Ai bordi dell'Europa: la scena italiana print that page

Corriere_testata_1938

Dopo duemila anni di storia di insediamento continuo, gli ebrei italiani non si possono certo dire stranieri in questa terra originariamente latina. In verità ne è elemento tanto antico e radicato quanto qualsiasi altro elemento in ambito territoriale italiano. Tuttavia, pur essendo culturalmente

Identità e letteratura nell'ebraismo del XX secolo/Primavera breve: in Germania tra le due guerre print that page

Deutsches_Historisches_Museum_Der_St%C3%BCrmerplakat

È cosa nota che gli ebrei di Germania nei primi anni del XX secolo ebbero a giocare una parte sproporzionata rispetto alla loro relativamente bassa percentuale demografica. Fino alla dichiarazione di quella che fu chiamata la "guerra contro gli ebrei", [1] esemplificata dalla venuta al potere

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/Italia 5 print that page

L-35-Beograd

Ecco un primo, sommario elenco dei mezzi di tipo avanzato, o quanto meno moderno, costruiti in Italia: Carri armati M15/42 e P.40 Semoventi da 20/65, 75/18, 75/34, 75/46, 90/53, 105/25 e 149/40 mm; Artiglierie trainate da 75, 90, 105, 149 e 203 mm. Indice 1 I primi carri 2 Gli ultimi