-

Risultati 1 - 10 su circa 97 per  Wikipedia / Bergamo confinanti / Wikipedia    (1834145 articoli)

Bergamo print that page

Alta_Bergamasca

L'abitato di Bergamo è suddiviso in due parti distinte, la «Città Bassa» e la «Città Alta»; quest'ultima è posta in altitudine più elevata e ospita la maggioranza dei monumenti più significativi, mentre la Città Bassa – benché sia anch'essa di antica origine e conservi i suoi

Template:Comuni della provincia di Bergamo print that page

Questo template di navigazione è autochiudente: nelle voci appare inizialmente chiuso solo se sono presenti anche altri template cassettabili. Questo è il comportamento di default se non si compila il parametro state del Template:Navbox . Controllo inclusione del template ( guida

wikipedia.org | 2017/10/22 21:40:15

Credaro print that page

Credaro_vista

dipendenze della famiglia Martinengo, la quale però cedette i propri diritti feudali al comune di Bergamo , come scritto in un documento risalente all'anno 1122 . Due secoli più tardi il paese fu al centro delle mire dei conti Calepio, che assoggettarono il borgo e le zone circostanti, per

Discussioni progetto:Amministrazioni/Comuni italiani/Archivio/16 print that page

Dal 1° gennaio 2015 10 province italiane hanno cessato di esistere e sono state sostituite dalle città metropolitane. Negli ultimi giorni qualche utente, senza alcuna forma di coordinamento e in molti casi in modo improprio, sta: volgendo al passato ("è" -- "era") le voci sulle province

wikipedia.org | 2016/11/11 2:07:03

Fontanella di Sotto il Monte Giovanni XXIII print that page

Veduta_di_Fontanella_di_Sotto_il_Monte_Giovanni_XXIII

priorato di Pontida. Parrocchia dal XV secolo al 1986 - Tornata in possesso della curia vescovile di Bergamo , nel 1699 viene nominato il primo parroco. Il 17 luglio 1986 Il vescovo Giulio Oggioni abolisce la parrocchia e annette la chiesa alla parrocchia di Botta di Sotto il Monte. Rettoria

Berzo San Fermo print that page

Berzo_SF_panorama_02

Il primo documento che attesta l'esistenza del paese risale all'anno 774 , quando il toponimo è citato nel Testamento di Taidone . È quindi il medioevo l'epoca che offre maggior documentazione storica, con innumerevoli resti di fortificazioni e costruzioni, spesso inglobate in costruzioni

Borgo di Terzo print that page

BorgoDT_vista_02

Borgo di Terzo ha un territorio prevalentemente collinare, appartiene alla Media Val Cavallina ed è attraversato dal corso del fiume Cherio. Vi è inoltre un piccolo torrente, detto comunemente Closale che attraversa l'omonima valle per poi affluire nel Cherio. Storia [ modifica | modifica

Fara Gera d'Adda print that page

Fara_Gera_d%27Adda3

imperatori della nuova entità politica affidarono il controllo feudale di Fara al vescovo di Bergamo , il quale diede avvio a una serie di opere di fortificazione del borgo, costruendovi mura di protezione ed un castello con tanto di fossato. Il tutto è documentato da una serie di atti datati

Grone print that page

Grone_vista_02

Il territorio del comune si estende dalle rive del sovracitato fiume fino ai Colli di San Fermo . Questi colli, situati tra la Val Cavallina ed il Lago d'Iseo , dominano la vallata e l'intera pianura con la loro mole affusolata, ma maestosa, ricoperti da verdi prati. Una recente rivalutazione

Boltiere print that page

Boltiere1

favorevole, proprio sulla strada che, utilizzata sia militarmente che commercialmente, collegava Bergamo con Milano . Successivamente inserito nel regno dei Longobardi , fu poi conquistato dal Sacro Romano Impero il quale lo affidò al Vescovo di Bergamo . Questo trasferimento di propriet