-

Risultati 1 - 10 su circa 28 per  Wikipedia / Cargeghe giudicato / Wikipedia    (1834145 articoli)

Cargeghe print that page

Veduta_di_Cargeghe_in_primavera

Gli stanziamenti umani nel territorio di Cargeghe in epoca preistorica sono documentati dalla presenza di alcuni nuraghi quali Cherchizzos e Santa Maria, inoltre avanzi di un nuraghe sono visibili nel centro storico del paese, come tramandato anche da una fonte parrocchiale ottocentesca

Tula (Italia) print that page

Tula_-_Panorama_(01)

giganti , e in epoca nuragica per la presenza di numerosi nuraghi . Nel medioevo fece parte del giudicato di Torres e fece parte della curatoria di Monte Acuto. Nel territorio sorgeva un'altra villa, Bisarclu, sede vescovile e capoluogo di un'altra curatoria, quella di Nughedu, detta anche

Gallura print that page

Capo_di_testa

3 Storia 3.1 Origini e preistoria 3.2 Periodo romano 3.3 Periodo giudicale e pisano: il Giudicato di Gallura 3.4 Periodo aragonese e iberico 3.5 Periodo sabaudo 3.6 Il XX secolo e il periodo contemporaneo 4 Simboli 5 Società 5.1 Lingue e dialetti 6 Monumenti e luoghi

Cattedrale di San Pietro di Sorres print that page

Kirche_San_Pietro_di_Sorres_in_Borutta

e dei romani . [1] [2] Nel periodo di edificazione della chiesa il territorio apparteneva al giudicato di Torres guidato da Barisone II figlio di Gonario II . Dai pochi documenti si conosce che nel XII secolo sul colle si trovava il centro abitato di Sorres, elevato a sede vescovile ,

Martis print that page

Martis_-_Panorama_(02)

L'area fu abitata già in epoca nuragica per la presenza nel territorio di alcuni nuraghi . Nel medioevo fece parte del Giudicato di Torres , nella curatoria dell'Anglona. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) passò ai Malaspina , ai Doria e successivamente (intorno al 1450 ) agli Aragonesi

Codrongianos print that page

Codrongianos,_panorama_(01)

paesi con lo stesso nome: Cotroianu e Cotroiano Jossu, più in basso. Entrambi facevano parte del giudicato di Torres , compresi nella curatoria di Fiolinas. A partire dal XIV secolo Cotroianu Jossu si spopolò fino a scomparire, e da Cotroianu si originò l'odierna Codrongianos, che nel

Putifigari print that page

Putifigari_-_Panorama_(01)

presenza sul territorio alcune domus de janas con una necropoli . Durante il medioevo appartenne al giudicato di Torres e fece parte della curatoria di Florinas. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) passò sotto il dominio della famiglia genovese dei Doria , e successivamente, intorno al

Banari print that page

Banari,_panorama_(04)

parte della dominazione romana , come testimonia una necropoli nei pressi del paese. Appartenne al Giudicato di Torres e fece parte della curatoria di Meilocu. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) passò in feudo alla famiglia genovese dei Doria . In epoca spagnola fece parte della Contea

Muros (Italia) print that page

Muros_-_Panorama_(01)

Insieme ai comuni di Cargeghe , Codrongianos , Florinas , Ittiri , Olmedo , Ossi , Putifigari , Tissi , Uri ed Usini , fa parte dell' Unione dei comuni del Coros . Indice 1 Storia 2 Monumenti e luoghi d'interesse 2.1 Architetture religiose 3 Società 3.1 Evoluzione demografica

Bonnanaro print that page

Bonnanaro,_panorama_(01)

Gunnanor" e attualmente sorge nella vallata tra il monte Pelao e il monte Arana . Appartenne al giudicato di Torres e fece parte della curatoria di Meiulocu. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) il paese passò ai Doria , che possedettero nel territorio il castello di Capula e che vendettero