Risultati 1 - 10 su circa 27 per  Wikipedia / Cargeghe sismicita / Wikipedia    (1834145 articoli)

Putifigari print that page

Putifigari_-_Panorama_(01)

L'area fu abitata fin dal Neolitico , per la presenza sul territorio alcune domus de janas con una necropoli . Durante il medioevo appartenne al giudicato di Torres e fece parte della curatoria di Florinas. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) passò sotto il dominio della famiglia genovese

Codrongianos print that page

Codrongianos,_panorama_(01)

I resti di circa 57 nuraghi testimoniano che il territorio di Codrongianos era fortemente popolato già nel II millennio a.C. , durante l' età del bronzo . Le origini dell'odierno abitato si possono far risalire all'epoca romana quando nel III secolo per presidiare la strada che da Karalis

Cargeghe print that page

Veduta_di_Cargeghe_in_primavera

Gli stanziamenti umani nel territorio di Cargeghe in epoca preistorica sono documentati dalla presenza di alcuni nuraghi quali Cherchizzos e Santa Maria, inoltre avanzi di un nuraghe sono visibili nel centro storico del paese, come tramandato anche da una fonte parrocchiale ottocentesca

Unione dei comuni del Coros print that page

32 del Decreto legislativo 18 agosto 2000, numero 267 [3] , della quale fanno parte i Comuni di Cargeghe , Codrongianos , Florinas , Ittiri , Muros , Olmedo , Ossi , Putifigari , Tissi , Uri ed Usini [4] . Indice 1 Storia 2 Note 3 Voci correlate 4 Collegamenti esterni Storia

wikipedia.org | 2016/8/31 20:24:41

Chiesa di Santa Croce (Cargeghe) print that page

Chiesa_di_Santa_Croce_-_Cargeghe

La chiesa di Santa Croce è un edificio religioso situato a Cargeghe , centro abitato della Sardegna nord-occidentale. Consacrata al culto cattolico , fa parte della parrocchia dei Santi Quirico e Giulitta , arcidiocesi di Sassari . L'antico oratorio è citato dalle fonti parrocchiali gi

Tula (Italia) print that page

Tula_-_Panorama_(01)

In località Sa Turrina Manna è sito un parco eolico gestito dell' Enel con 68 aerogeneratori per una capacità di 60+23,80   M W . Indice 1 Storia 2 Monumenti e luoghi d'interesse 2.1 Architetture religiose 3 Società 3.1 Evoluzione demografica 3.2 Etnie e minoranze

Bonnanaro print that page

Bonnanaro,_panorama_(01)

Significativa la ricchezza del territorio dal punto di vista archeologico ; in particolare prende il nome dal paese una specifica facies culturale dell' età del Bronzo antico : la Cultura di Bonnanaro , appunto, caratteristica per le proprie produzioni fittili , architettoniche e per le modalit

Martis print that page

Martis_-_Panorama_(02)

L'area fu abitata già in epoca nuragica per la presenza nel territorio di alcuni nuraghi . Nel medioevo fece parte del Giudicato di Torres , nella curatoria dell'Anglona. Alla caduta del giudicato ( 1259 ) passò ai Malaspina , ai Doria e successivamente (intorno al 1450 ) agli Aragonesi

Banari print that page

Banari,_panorama_(04)

Il toponimo Banari potrebbe derivare etimologicamente dal nome della popolazione nuragica dei Balari . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Il territorio fu abitato fin dal Neolitico , come testimoniano antiche strutture sepolcrali ( Domus de Janas ) risalenti al 1800 - 1500 a.C.

Muros (Italia) print that page

Muros_-_Panorama_(01)

Insieme ai comuni di Cargeghe , Codrongianos , Florinas , Ittiri , Olmedo , Ossi , Putifigari , Tissi , Uri ed Usini , fa parte dell' Unione dei comuni del Coros . Indice 1 Storia 2 Monumenti e luoghi d'interesse 2.1 Architetture religiose 3 Società 3.1 Evoluzione demografica