-

Risultati 1 - 10 su circa 38 per  Wikipedia / Circuito di Kyalami podio / Wikipedia    (1834145 articoli)

Campionato mondiale di Formula 1 1978 print that page

Divina_galica_gp_argentina_1978

La stagione 1978 del Campionato mondiale FIA di Formula 1 è stata, nella storia della categoria, la 29ª ad assegnare il Campionato Piloti e la 21ª ad assegnare il Campionato Costruttori . È iniziata il 15 gennaio e terminata l'8 ottobre, dopo 16 gare, una in meno rispetto alla stagione

Campionato mondiale di Formula 1 1976 print that page

Jacques_Laffite_Gp_Italia_1976

La stagione 1976 del Campionato mondiale FIA di Formula 1 è stata, nella storia della categoria, la 27ª ad assegnare il Campionato Piloti e la 19ª ad assegnare il Campionato Costruttori . È iniziata il 25 gennaio e terminata il 24 ottobre, dopo 16 gare, due in più rispetto alla stagione

Cooper Car Company print that page

1967_Cooper-Maserati_T86_191599250

Il suo più grande pilota fu Jack Brabham , che vinse il titolo riservato ai conduttori nel 1959 , ripetendosi anche l'anno dopo in maniera ancor più netta. La Cooper fu anche Campione del Mondo Costruttori nel 1959 e nel 1960 . La scuderia britannica non riesce a rimanere al vertice ed

Nigel Mansell print that pageTimeline of Nigel Mansell

Nigel_Mansell_1990_USA

Fino al 2014 è stato il pilota britannico ad ottenere più vittorie nella massima serie, imponendosi in 31 Gran Premi (record battuto da Hamilton nel Gran Premio degli Stati Uniti del 2014 ), ed è settimo assoluto alle spalle di Michael Schumacher (91), Lewis Hamilton (65) , Alain Prost

Gilles Villeneuve print that pageTimeline of Gilles Villeneuve

Gillesvilleneuve

Soprannominato l'Aviatore , iniziò la propria carriera sportiva partecipando a gare tra motoslitte nella nativa provincia del Québec . Successivamente passò alla guida delle monoposto , e nel 1976 , vinse sia il Campionato di Formula Atlantic canadese che quello statunitense . Un anno

Campionato mondiale di Formula 1 1982 print that page

Anefo_932-2378_Keke_Rosberg,_Zandvoort,_03-07-1982

La stagione 1982 del Campionato mondiale FIA di Formula 1 è stata, nella storia della categoria, la 33° ad assegnare il Campionato Piloti e la 25° ad assegnare il Campionato Costruttori . È iniziata il 23 gennaio e terminata il 25 settembre, dopo 16 gare, una in più della stagione

Denny Hulme print that pageTimeline of Denny Hulme

Hulme_seitenrichtig

mondo della massima serie a morire per cause naturali: un infarto lo colse durante una gara sul Circuito di Bathurst . Indice 1 Carriera 1.1 Formula 1 1.2 Campionato CanAm 1.3 500 Miglia di Indianapolis 1.4 Vittorie 2 Risultati completi in Formula 1 3 La morte 4 Note

Riccardo Patrese print that pageTimeline of Riccardo Patrese

Patrese_at_1982_Dutch_Grand_Prix

Campione del mondo con i kart , campione italiano ed europeo di Formula 3 , ha corso in Formula 1 dal 1977 al 1993 disputando 256 Gran Premi , record rimasto imbattuto per quindici anni, vincendone sei. Dopo un primo lungo periodo, caratterizzato più da delusioni che successi al volante

Damon Hill print that pageTimeline of Damon Hill

Damon_Hill_May_2012_Cropped

Figlio d'arte, anche suo padre Graham Hill è stato Campione del Mondo di Formula 1. Dopo aver iniziato la sua carriera nel motociclismo , vincendo anche un'importante gara a Brands Hatch nel 1983 , Hill passò poi all'automobilismo, facendo una lunga gavetta nelle formule minori e debuttando

François Cévert print that pageTimeline of François Cévert

Francois_Cevert_1973

automobilismo. Cévert decide nello stesso anno di iscriversi alla scuola di automobilismo presso il circuito di Montlhéry , vicino Parigi . I primi successi [ modifica | modifica wikitesto ] Nel 1966 Cévert conquista il prestigioso Volant Shell , battendo un'altra giovane promessa dell