-

Risultati 1 - 10 su circa 37 per  Wikipedia / Civetta istrice vipera / Wikipedia    (1833985 articoli)

Contrada della Vipera print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Vipera è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". Comprendeva le compagnie militari di "Rialto" e di "San Giusto". Lo stemma era giallo a liste rosse e verdi. Comprendeva un territorio che attualmente potrebbe essere

Mezzojuso print that page

Mezzojuso3

coniglio europeo , la lepre europea , il gatto selvatico europeo , la martora la donnola , l' istrice e il riccio europeo , l' avifauna è composta da uccelli rapaci come il gheppio , la poiana , l' aquila del Bonelli , la rara aquila reale , il nibbio bruno , il nibbio reale e il capovaccaio

Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna print that page

Parchi_nazionalib

Il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna è un'area protetta italiana, istituita nel 1993 [2] . Situato nell' Appennino tosco-romagnolo , il parco si trova lungo il confine delle regioni Emilia-Romagna e Toscana , a cavallo tra le province di Forlì-Cesena

Riserva naturale dell'Insugherata print that page

RN_Insugherata_1

Fauna [ modifica | modifica wikitesto ] Tra i mammiferi sono comuni la volpe , la donnola , l istrice . È segnalato il tasso , la cui presenza è probabilmente saltuaria e il cinghiale . Tra i micromammiferi sono presenti roditori - il moscardino , il topo selvatico , l'arvicola di Savi

Quebel print that page

Quebel

Cavallo castrone, di razza mezzosangue e dal manto roano , esordì in Piazza del Campo nel 1974 con l' Istrice ; fu il primo degli undici corsi consecutivamente. Per il suo temperamento focoso non ebbe mai l'attenzione dei grandi nomi, ed in undici Palii corsi venne montato da ben nove fantini

Parco nazionale dei Monti Sibillini print that page

Monte_Bove_-_panoramio

Il Parco nazionale dei Monti Sibillini è un' area naturale protetta che tutela il massiccio montuoso omonimo estendendosi tra le regioni di Marche e Umbria , suddivisa su quattro province : Ascoli Piceno , Fermo , Macerata e Perugia . È gestito dall'apposito Ente che ha sede a Visso

Riserva naturale regionale orientata Boschi di Santa Teresa e dei Lucci print that page

Muretto_a_secco

presenti possiamo citare molti mammiferi tipici del bioma mediterraneo come i roditori quali l istrice , la lepre, lo scoiattolo europeo, il ghiro e il topo campestre ed altri animali come il tasso ( Meles meles ), la volpe, il gatto selvatico, la donnola, la faina e il riccio. Tra i rettili

Parco regionale dei Castelli Romani print that page

Caastelgandolfo11

corvo chiassoso e colorato;il bosco molto fitto offre un rifugio al tasso ,alla martora e all' istrice ;l'abbondanza di passeriformi come

Monti Lucretili print that page

Fiori_di_Styrax_officinalis

I Monti Lucretili (detti anche Lucretini ) sono una breve catena montuosa che fa parte del Subappennino laziale . Essi rappresentano la propaggine più meridionale dei Monti Sabini . La catena dei Lucretili, nota anche come " Gruppo del Monte Gennaro ", ha come vetta più alta il Monte Pellecchia

Riserva naturale orientata di Onferno print that page

Ofidi il biacco è la specie più abbondante, molto scarsa la natrice dal collare e rarissima la vipera . Ma la vera ricchezza della Riserva è quella avifaunistica : innumerevoli passeriformi denunciano la loro presenza e la varietà con canti diversamente modulati e l'osservatore attento

wikipedia.org | 2016/10/28 22:11:58