categoriaclose
-

Risultati 21 - 30 su circa 75 per  Wikipedia / Civetta rettili / Wikipedia    (1833985 articoli)

Parco naturale Paneveggio - Pale di San Martino print that page

Cascata_-_Parco_di_Paneveggio

3 Geologia e geomorfologia 4 Flora 5 Fauna 5.1 Mammiferi 5.2 Uccelli 5.3 Anfibi e rettili 5.4 Invertebrati 5.5 Ittiofauna 6 Dolomiti UNESCO 7 Territorio 7.1 Comuni 7.2 Monumenti e luoghi di interesse turistico 7.3 Artigianato e gastronomia 8 Sedi e accessi

Parco nazionale dei Monti Sibillini print that page

Monte_Bove_-_panoramio

2.4 Accessi 3 Ambiente 3.1 Flora 3.2 Fauna 3.2.1 Mammiferi 3.2.2 Uccelli 3.2.3 Rettili 3.2.4 Crostacei 4 Turismo 4.1 Il Grande Anello dei Sibillini 4.2 Strutture ricettive 4.3 Eventi 5 Note 6 Bibliografia 7 Voci correlate 8 Altri progetti 9 Collegamenti

Civettictis civetta print that page

Civettictis_civetta_11

La civetta africana ( Civettictis civetta Schreber , 1776 ), noto anche come zibetto africano , è un carnivoro della famiglia dei viverridi , unica specie del genere Civettictis ( Pocock , 1915 ), diffuso nell' Africa Sub-sahariana . [1] [2] Indice 1 Etimologia 2 Descrizione

Parco naturale regionale dei Boschi di Carrega print that page

CasinoDeiBoschi

Il parco naturale regionale dei Boschi di Carrega è un' area protetta situata in provincia di Parma . Il parco copre una superficie di circa 2000 ettari. Al suo interno un'area di 1283 ettari è classificata come sito di interesse comunitario denominato Boschi di Carrega (IT4020001).

Riserva naturale Lago di Vico print that page

Palude_Lago_di_Vico

Numerosi gli anfibi come la rana verde , la raganella , il rospo comune e quello smeraldino ; tra i rettili la natrice dal collare , la testuggine comune e il colubro d'Esculapio . Tra i mammiferi , scomparsa da non molti anni la lontra , sono presenti la nutria , la volpe , il tasso

Milazzo print that page

Capo_Milazzo_da_Castroreale

Territorio 1.2 Clima 1.3 Flora 1.4 Fauna 1.4.1 Mammiferi 1.4.2 Uccelli 1.4.3 Anfibi 1.4.4 Rettili 2 Storia 2.1 Dalle origini all'Impero Romano 2.2 Dalla dominazione musulmana ai reali di Spagna 2.3 Dall'età cinquecentesca all'Unità d'Italia 2.4 Gli anni delle

Montiferru print that page

Cuglieri

Il Montiferru è una subregione della Sardegna centro-occidentale, che prende il nome dal massiccio di origine vulcanica omonimo. La massima elevazione è quella del monte Urtigu (1050 m s.l.m.) Indice 1 Aspetti geologici 1.1 Conformazione attuale 1.2 Origine 2 Aspetti antropici

Val Bisagno print that page

Genova_-_Letto_del_torrente_Bisagno

pettirosso. Nelle zone più alte è folta la presenza dei rapaci notturni e diurni quali l'assiolo, la civetta , il barbagianni, l'allocco, il gufo comune e quello reale; dei rapaci diurni si segnalano il biancone, la poiana, il gheppio, il nibbio bruno, il falco pecchiaiolo. Nelle aree poi

Cese di Montefortino print that page

Cese

interesse 3 Flora e fauna 3.1 Flora 3.2 Fauna 3.2.1 Mammiferi 3.2.2 Uccelli 3.2.3 Rettili 4 Voci correlate 5 Collegamenti esterni Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Le Cese è probabilmente un villaggio celtico, il suo nome infatti significa "bosco tagliato

Parco delle valli d'Argon print that page

Pannello_Valli_Argon

Indice 1 Il parco 2 Territorio 3 Vegetazione 4 Fauna 4.1 Avifauna 4.2 Mammiferi 4.3 Rettili ed anfibi 5 Voci correlate 6 Altri progetti 7 Collegamenti esterni Il parco [ modifica | modifica wikitesto ] Il primo passo verso la costituzione del parco risale al 1983