-

Risultati 1 - 10 su circa 57 per  Wikipedia / Contrada del Leone xvii / Wikipedia    (1834145 articoli)

Contrada del Leone print that page

Palio_-_Manifesto

La Contrada del Leone è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". Il nome era dovuto al fatto che si presentò alle feste con una macchina rappresentante un leone rampante con, nella branca, una stella. Quest'ultima era tratta dall'emblema

Saracena print that page

Saracena

A pochi chilometri dal centro abitato, quasi di fronte ad esso, si trova la Grotta di San Michele Arcangelo detta comunemente Grotta di Sant'Angelo, un'ampia cavità carsica che si apre a 750 metri circa s.l.m. nella parete calcarea ad ovest del fiume Garga, abitata dal Neolitico antico fino

Alessandria della Rocca print that page

%D0%9F%D0%B0%D0%BD%D0%BE%D1%80%D0%B0%D0%BC%D0%B0_%D0%90%D0%BB%D0%B5%D0%BA%D1%81%D0%B0%D0%BD%D0%B4%D1%80%D0%B8%D0%B8_-_panoramio

Inizialmente il paese fu chiamato Alessandria della Pietra ; dal 1713 al 1862 il nome fu Alessandria di Sicilia ; il 7 novembre 1862 assunse l'attuale denominazione. Indice 1 Geografia fisica 1.1 Clima 2 Origini del nome 3 Storia 3.1 Età moderna 3.2 Simboli 4 Monumenti

Ortona print that page

Ortona_porto

La storia antichissima della città risale al popolo dei Frentani , che usava lo scalo commerciale come principale fonte economica del territorio. Città romana dagli inizi del III secolo a.C. fino al V secolo , fu occupata, dopo la caduta dell' Impero romano di Occidente , prima dai Goti

Chiesa di San Leone Magno (Firenze) print that page

Chiesa_di_San_Leone_Magno_-_Facade_V

La chiesa di San Leone Magno è un luogo di culto cattolico che si trova a Firenze in via Beata Angela, contrada di via Senese, zona Due Strade . Indice 1 Storia e architettura 2 Altre immagini 3 Altri progetti 4 Collegamenti esterni Storia e architettura [ modifica | modifica

Militello in Val di Catania print that page

Veduta_di_Militello

La città è ricca di chiese, musei, monasteri, palazzi e fontane. Per il grande valore del suo patrimonio monumentale nel 2002 è stata inserita, insieme ad altre sette città tardo barocche del Val di Noto , nella lista dei siti dichiarati dall' UNESCO Patrimonio dell'umanità . Indice

Contrada della Spadaforte print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Spadaforte è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Spadaforte". Lo stemma era rosso con al centro una scala di colore bianco a pezze nere e, ai lati, due spade. Il nome e lo stemma derivano

Vincitori del Palio di Siena (XVII secolo) print that page

Palio_-_Manifesto

Di seguito l'elenco dei vincitori del Palio di Siena nel XVII secolo . Indice 1 Incertezze storiche 2 Elenco delle vittorie 3 Note 4 Bibliografia Incertezze storiche [ modifica | modifica wikitesto ] Non è raro che, soprattutto in questo secolo, esistano discordanze fra

San Leone (Agrigento) print that page

San_Leone_Agrigento

Conosciuto per essere il lido balneare della Città dei Templi , prende il nome dal papa Leone II ( 682 - 683 ), siciliano . In origine il luogo era occupato dall'emporio (porto) della città greca che fu ininterrottamente frequentato fino al periodo arabo. L'emporio era già frequentato

Contrada dell'Orso print that page

Palio_-_Manifesto

La Contrada dell'Orso è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". Il nome deriva dal fatto che si presentava alle feste pubbliche con una macchina raffigurante questo animale. La sua compagnia militare era quella di "San Cristoforo" il