-

Risultati 1 - 10 su circa 59 per  Wikipedia / Contrada della Tartuca leocorno / Wikipedia    (1834145 articoli)

Contrada della Tartuca print that page

Mappa_Siena_Tartuca

La Contrada della Tartuca è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Luoghi di Contrada 2 Origini 3 Rapporti con le Contrade 3.1 Alleanze 3.2

Panezio (cavallo) print that page

Panezio_(cavallo)

Dopo lo stesso Folco, è il cavallo che avuto la carriera più lunga: 13 anni con 20 Palii corsi (Folco corse lo stesso numero di Palii, ma in 20 anni). Indice 1 Carriera 1.1 Esordio 1.2 Il "cappotto" 1.3 Panezio e Aceto 1.4 La flessione 1.5 Ancora vittorie 1.6 Fine carriera

Siena print that page

02_Sienne_vue_de_San_Clemente

La città è universalmente conosciuta per il suo ingente patrimonio storico, artistico, paesaggistico e per la sua sostanziale unità stilistica dell'arredo urbano medievale , nonché per il celebre Palio . Nel 1995 il suo centro storico è stato inserito dall' UNESCO nel Patrimonio dell

Contrada della Chiocciola print that page

Palio_-_Manifesto

2 La storia 3 Gli aneddoti 4 Rapporti con le altre Contrade 4.1 La rivalità con la Tartuca 5 Gemellaggi 6 Vittorie 7 Note 8 Bibliografia 9 Altri progetti 10 Collegamenti esterni Territorio [ modifica | modifica wikitesto ] Le strade all'epoca del Bando [ modifica

Terzi (Siena) print that page

Gonfalonieri_dei_Terzi

le contrade dell' Aquila , della Chiocciola , dell' Onda , della Pantera , della Selva e della Tartuca . Costituisce la parte più alta e più antica della città: secondo la leggenda, nel territorio ove oggi si trova via di Castelvecchio , si rifugiarono i gemelli Senio e Ascanio , figli

Quebel print that page

Quebel

Cavallo castrone, di razza mezzosangue e dal manto roano , esordì in Piazza del Campo nel 1974 con l' Istrice ; fu il primo degli undici corsi consecutivamente. Per il suo temperamento focoso non ebbe mai l'attenzione dei grandi nomi, ed in undici Palii corsi venne montato da ben nove fantini

Walter Pusceddu print that page

Bighino_lug09

Debutta nel Palio di Siena il 2 luglio 1999 , con la Contrada del Leocorno ; il soprannome Bighino (in dialetto senese significa "ragazzetto") è dovuto alla sua giovane età: è appena maggiorenne. L'esordio non è positivo: la rivale Civetta lo coglie impreparato alla mossa e la sua

Contrada Capitana dell'Onda print that page

ViaDupre

La contrada Capitana dell'Onda è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Luoghi di Contrada 2 Origini, scelta dello stemma e del nome 3 Il titolo

Berio (cavallo) print that page

Palio_-_Manifesto

partecipazioni. Vincitore già all'esordio in piazza nell' agosto del 2002 [1] , sotto i colori della Tartuca , Berio si è ripetuto a distanza di un anno nell'agosto 2003 , questa volta correndo per il Bruco . L'anno d'oro di Berio è stato però il 2005 : prima vince il Palio di Provenzano

Andrea Degortes print that page

Andrea_Degortes

cavalla andò a dritto, favorendo così il passaggio di ben sei contrade. La corsa pareva arridere al Leocorno che condusse fino all'ultimo Casato, quando una caduta generale riportò clamorosamente l'Oca in testa. Aceto era peraltro ignaro di aver vinto (aveva tagliato il bandierino superando