Portalesclose
-

Risultati 1 - 10 su circa 25 per  Wikipedia / Contrada della Tartuca soprannome / Wikipedia    (1834145 articoli)

Contrada della Tartuca print that page

Mappa_Siena_Tartuca

La Contrada della Tartuca è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Luoghi di Contrada 2 Origini 3 Rapporti con le Contrade 3.1 Alleanze 3

Andrea Degortes print that page

Andrea_Degortes

presto, quando Degortes aveva solo 21 anni: per il palio del 2 luglio 1964 , chiamato dal Bruco , contrada che aveva ben poche pretese per quella carriera, avendo ricevuto in sorte il cavallo esordiente Olimpico. Andrea Degortes fu segnato con il soprannome Penna Nera : non vinse, ma il Bruco

File:Contrada della Tartuca-Stemma.PNG print that page

17 mar 2005 700 × 700 (925 KB) GiorgioPro ( Discussione | contributi ) Siena, bandiera della Contrada della Tartuca Impossibile sovrascrivere questo file. Pagine che usano questo file La seguente pagina contiene collegamenti a questo file: Contrada della Tartuca Categorie

wikipedia.org | 2017/8/2 8:01:36

Discussioni file:Mappa Siena Tartuca dettaglio.jpg print that page

trattandosi evidendetemente di errori in buona fede. La mappa, in particolare, attribuisce alla Tartuca un lato di Via di Fontanella e tutti gli Orti del Tolomei (mentre Via di Fontanella è interamente dell'Onda, a cui appartiene anche una porzione degli Orti, come si vede nella stessa mappa

wikipedia.org | 2012/12/1 17:46:39

Ottorino Luschi print that page

Ottorino_Luschi

modifica wikitesto ] Arrivato a Siena nel 1914 , debuttò nel Palio di luglio con i colori della Tartuca , dopo aver ben figurato nelle batterie della tratta. Nonostante fosse molto legato proprio alla Tartuca , in agosto passò alla Lupa ; partito in testa, iniziò subito un lungo scambio

Luigi Bruschelli print that page

Luigi_Bruschelli

Senese e montonaiolo di nascita, Bruschelli ha esordito in Piazza del Campo nell'agosto 1990 , difendendo i colori della Civetta , contrada a cui ha legato la prima fase della sua carriera. La prima vittoria arriva nel luglio 1996 , per la Nobile Contrada dell'Oca , contrada a cui regaler

Genesio Sampieri print that page

Palio_-_Manifesto

corso del XIX secolo , vincendo quattro volte. Sampieri condivide con altri fantini il proprio soprannome : Emilio Mannucci e Sabatino Guerrini che corsero a fine Ottocento, Giovanni Cuccui che corse negli anni sessanta del Novecento e Domenico Leoni , vincitore del Palio nel 1910 e nel

Giuseppe Gentili print that page

Giuseppe_Gentili_detto_Ciancone

da una famiglia di cavallerizzi. Il fratello Gino aveva corso due Palii a Siena nel 1938 col soprannome di "Sughero" nella contrada del Valdimontone senza peraltro ottenere grandi risultati: infatti il deludente risultato del Palio d'agosto sul veloce cavallo Giacchino scatenò l'ira

Francesco Ceppatelli print that page

Palio_-_Manifesto

Deve il suo soprannome al tabarro , un mantello a ruota da uomo (di lontanissime origini storiche) che era solito indossare durante la sua attività di cavallaio a Vicarello (vicino Volterra). Toscano, nato a Volterra in provincia di Pisa , debuttò in Piazza del Campo nel 1885 a ventisei

Contrada della Chiocciola print that page

Palio_-_Manifesto

La Contrada della Chiocciola è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Palazzi, monumenti e luoghi di Contrada 2 La storia 3 Gli aneddoti 4 Rapporti