-

Risultati 1 - 10 su circa 264 per  Wikipedia / Dinosaur Jr fossili / Wikipedia    (1834145 articoli)

Parasaurolophus print that page

Parasaurolophus_cyrtocristatus

Il Parasaurolofo era un adrosauride , una famiglia di dinosauri di medie-grandi dimensioni diversificatisi durante il Cretaceo superiore, e noti per il becco ad anatra e la vasta gamma di forme delle loro creste craniche. Il Parasaurolofo in particolare si distingue per la lunga e ampia

Pachycephalosaurus wyomingensis print that page

Pachycephalosaurus_skull

è poco conosciuta, a causa degli scarsi materiali ossei dello scheletro postcranico, e i pochi fossili ritrovati rappresentano tutti ossa del cranio . [1] Di fatto la cupola cranica di Pachycephalosaurus aveva uno spessore di ben 25 cm (10 pollici), permettendone così una facile fossilizzazione

Dinosauri nella cultura di massa print that page

Gojira_no_gyakushu_poster_2

Dal ritrovamento del primo fossile di dinosauro , nel 1822, vi è stato un continuo crescendo di interesse verso questi animali. Nell'immaginario popolare, si concretizzavano mostri, draghi e animali fantastici tramandati da secoli e il tutto non poteva non riverberarsi nella cultura e nei

Streptospondylus altdorfensis print that page

Streptospondylus_altdorfensis

Giurassico superiore ( Calloviano / Oxfordiano , circa 160 milioni di anni fa) e i suoi resti fossili sono stati ritrovati in Francia . È uno dei primi dinosauri di cui si siano ritrovati i resti, e il primo descritto scientificamente (anche se non denominato). Indice 1 Descrizione

Gastornis print that page

Gastornis,_a_large_flightless_bird_from_the_Eocene_of_Wyoming

Gastornis , a confronto con un uomo Il Gastornis è conosciuto per una grande quantità di resti fossili , ma il quadro più chiaro su questi uccelli viene dato da alcuni esemplari fossili quasi completi della specie G. gigantea . Questi uccelli erano generalmente molto grandi, con enormi

Edmontosaurus print that page

Edmontosaurus_Animatronics_model_NHM

un peso di circa 4,0 tonnellate. È anche uno dei dinosauri meglio conservati in quanto i suoi fossili non contengono solo ossa ma anche impressioni di pelle e il possibile contenuto intestinale. È classificato come un genere della sottofamiglia dei saurolophinae , un membro del gruppo degli

Stegosaurus print that page

Journal.pone.0138352.g001A

Lo Stegosaurus era un dinosauro erbivoro quadrupede di grandi dimensioni e robusto, dal profilo arcuato, gli arti anteriori corti rispetto ai posteriori e una lunga coda che veniva tenuta sospesa in aria. Grazie alla sua combinazione distintiva di ampie piastre cornee verticali sul dorso

Styracosaurus print that page

Styracosaurus_body

Lo Styracosaurus era un dinosauro relativamente grande, raggiungendo una lunghezza di circa 5,5 metri (18 piedi), 1,8 metri (6 piedi) d'altezza per un peso di circa 3 tonnellate . Come gli altri ceratopsidi lo Styracosaurus era un quadrupede che si spostava su quattro tozze zampe che sostenevano

Iguanodon print that page

Iguanodon_Skelett_2

Il genere fu istituito nel 1825 dal geologo inglese Gideon Mantell , sulla base di esemplari fossili che oggi sono assegnati a Therosaurus e Mantellodon . L’ Iguanodon fu uno dei primissimi dinosauri ad essere stati scoperti ed è stato il secondo tipo di dinosauro ad essere stato denominato

Tarbosaurus bataar print that page

Yamanashigakuin_elementary_school_Tarbosaurus_white_background

Anche se nel tempo sono state proposte numerose specie , oggi i paleontologi ne riconoscono solo una, T. bataar , come specie valida. Alcuni esperti credono che Tarbosaurus sia in realtà una specie asiatica del ben noto tyrannosauride nordamericano Tyrannosaurus ; questo renderebbe il genere