-

Risultati 1 - 10 su circa 342 per  Wikipedia / Epicentro intensita magnitudo / Wikipedia    (1833985 articoli)

Terremoto dell'Emilia del 2012 print that page

2012_Modena_intensity

gennaio 2012 si ebbero in zona fenomeni significativi [8] , ma la prima scossa più forte, di magnitudo 6.1 [9] è stata registrata il 20 maggio 2012 alle ore 04:03:52 ora italiana (02:03:52 UTC ), con epicentro nel territorio comunale di Finale Emilia ( MO ), con ipocentro a una profondit

Magnitudo (geologia) print that page

In sismologia la magnitudo (in latino : magnitūdo , -ĭnis , "grandezza") è una misura indiretta dell' energia meccanica sprigionata da un evento sismico all' ipocentro , basandosi sull'ampiezza delle onde sismiche registrate dai sismografi in superficie. La magnitudo permette di

wikipedia.org | 2018/2/17 18:30:11

Terremoto del Cansiglio del 1936 print that page

La principale scossa si verificò poche ore prima dell'alba, alle 4:10 del mattino, [2] con epicentro sull' altopiano del Cansiglio, tra agli abitati di Fiaschetti , Stevenà e Villa di Villa . Il sisma venne preceduta qualche ora prima da una piccola scossa precorritrice. Il terremoto

wikipedia.org | 2018/6/18 9:25:56

Terremoto dell'Aquila del 2009 print that page

L%27Aquila_eathquake_prefettura

Alto Aterno ). La scossa principale, verificatasi il 6 aprile 2009 alle ore 3:32, ha avuto una magnitudo momento (MMS) pari a 6.3 (5.8 o 5.9 sulla scala della magnitudo locale ) [5] , con epicentro alle coordinate geografiche 42°20′51.36″N 13°22′48.4″E / 42.3476°N

Terremoti in Giappone print that page

1891_Mino-Owari_earthquake

I terremoti e l'attività sismica in Giappone hanno una lunga storia, essendo un'area ad alto rischio sismico a causa della sua posizione geografica situata in prossimità dei confini delle maggiori placche tettoniche. Dal primo terremoto documentato nel 599 fino all'ultimo, il terremoto

Geografia di Ancona print that page

Ancona_Spiaggia_del_Passetto

La città di Ancona sorge su un promontorio formato dalle pendici settentrionali del Monte Conero (572 m. s.l.m. ). Questo promontorio dà origine al golfo di Ancona , nella cui parte più interna si trova il porto naturale . Tramonto sul porto visto dal parco del Pincio . Ad Ancona si

Terremoto dell'Irpinia del 1980 print that page

Teora_1980

che colpì la Campania centrale e la Basilicata centro-settentrionale. Caratterizzato da una magnitudo di 6.8 (X grado della scala Mercalli [4] ) con epicentro tra i comuni di Teora , Castelnuovo di Conza , e Conza della Campania , causò circa 280.000 sfollati, 8.848 feriti e 2.914 morti