-

Risultati 1 - 10 su circa 86 per  Wikipedia / Epicentro malesia collaudatore terremoto ricostruita / Wikipedia    (10867 articoli)

Bivona/Monumenti e luoghi d'interesse print that page

Portalebivona6

Sono numerosi i monumenti e luoghi d'interesse di Bivona , comune italiano in provincia di Agrigento, Sicilia, nell'area dei Monti Sicani, nonostante le modeste dimensioni del centro abitato. È un paese ricco soprattutto di edifici religiosi (in tutta la sua storia, Bivona è stata sede di

Scienze della Terra per le superiori/Terremoti print that page

Schema_Terremoto2

Un terremoto , detto anche sisma o scossa sismica, è una vibrazione (un fenomeno ondulatorio ) che si propaga all'interno o sulla superficie della crosta terrestre. Si origina in un punto all'interno della crosta detto ipocentro , e la sua proiezione sulla superficie è detto epicentro

Bavaria (Nervesa della Battaglia)/Monumenti e luoghi di interesse print that page

Chiesa_Bavaria_Lato1

La parrocchiale di Sant'Urbano ha origini molto antiche, essendo in passato dipendenza della pieve di Cusignana (come Nervesa stessa). Sino al 1593 vi si conservava una pala d'altare del Ludovico Fiumicelli che raffigurava i santi Sant'Urbano e San Vincenzo. Gli altari laterali erano intitolati

Sistema delle acque bolognesi/Canale Navile print that page

CanaleNavile2

prima costruzione è il 1191). Più volte distrutta dalle rovinose piene del Reno, è stata sempre ricostruita e rappresenta, ancora oggi, uno dei massimi esempi di opera di presa fluviale esistenti e costruiti prima dell'avvento del conglomerato cementizio armato. Dapprima con corso parallelo

Bivona/Le chiese/Chiesa madre chiaramontana print that page

BivonaAntica5

La pianta dell'edificio si può ricostruire grazie: ai verbali delle visite pastorali, a partire dal Cinquecento in poi; ad alcune antiche fotografie risalenti alla fine dell' Ottocento e all'inizio del Novecento ; alla planimetria di Bivona del 1949 . La chiesa aveva un impianto basilicale

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq print that page

Già terra di civiltà da oltre 5.000 anni a questa parte, l'odierno Irak è l'erede diretto di una lunghissima tradizione culturale, ma purtroppo, anche della difficoltà che da tempo immemorabile questa terra pone in termini di governabilità. Nell'ultimo secolo ha visto innumerevoli, usualmente

wikibooks.org | 2015/7/9 14:39:24

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 4 print that page

Gli elicotteri e apparecchi dell'Esercito italiano sono un capitolo importante dell'Arma: prima designata ALE (Aviazione Leggera dell'Esercito), poi Aviazione dell'Esercito, si tratta di una organizzazione complessa e di notevole importanza. La sua storia si intreccia profondamente con l'Agusta

wikibooks.org | 2018/4/28 8:15:56

Bavaria (Nervesa della Battaglia)/Architetture religiose/Monumenti e luoghi di interesse print that page

Chiesa_Bavaria_Lato1

La parrocchiale di Sant'Urbano ha origini molto antiche, essendo in passato dipendenza della pieve di Cusignana (come Nervesa stessa). Sino al 1593 vi si conservava una pala d'altare del Ludovico Fiumicelli che raffigurava i santi Sant'Urbano e San Vincenzo. Gli altari laterali erano intitolati

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Turchia print that page

Phantom.68-0342.arp

La Türk Hava Kuvvetleri è una delle meno note forze aeree 'europee' (oppure medio-orientali, a scelta), ma anche una delle più potenti, avendo circa 900 aerei (3a nella NATO, dopo USAF e RAF) e 60.000 effettivi. Per giunta, è pure una delle più antiche. Infatti, se molti sanno degli italiani

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Marina 1 print that page

RN_Duca_degli_Abruzzi_1944

L’Italia iniziò l’era del 'più pesante dell'aria' proprio con la Marina quando l'ufficiale Mario Caldelara, il 12 settembre 1909, ottenne il brevetto di pilota (il N.1) direttamente dai fratelli Wright, durante la loro visita a Brescia. Appena due anni dopo, una variopinta accozzaglia