-

Risultati 1 - 10 su circa 17 per  Wikipedia / Epicentro malesia feudo / Wikipedia    (1833985 articoli)

Grottaminarda print that page

Grottaminarda

il suo nome è legato alla figura di Trogisio de Cripta e alla sua famiglia, che lo terrà in feudo fino all'inizio del XIII secolo . Verso il 1210 è attestato quale signore di Grotta un tal Andrea della nobile famiglia d'Aquino. Gli aquinate terranno il feudo di Grottaminarda fino al 1528

Melilli print that page

Melilli_Panorama_da_SS_114

due devastanti terremoti nel 1542 e nel 1693. Dal 1842 detiene l'autonomia. Melilli sorge nell'ex feudo Mezzamontagna sulle colline dei monti Iblei, digradanti verso il Mar Ionio e l'ampio golfo di Augusta . Il toponimo Melilli, ”sentiero trafficato”, è probabilmente di origine berbera

Barisciano print that page

Barisciano_AQ_-_Castello_09

meridionale. Il paese e le frazioni sono state duramente colpite dal terremoto dell'aprile 2009 con epicentro a L'Aquila . È raggiungibile da L'Aquila e da Sulmona attraverso la Strada statale 17 dell'Appennino Abruzzese ed Appulo-Sannitico . Da Barisciano sono inoltre raggiungibili i

Villa Collemandina print that page

VillaCollemandinaPanorama2

da cui Collemandina) la propria residenza. Nell'anno 1265 i De Nobili di Villa unirono il loro feudo al vicino comune di Castiglione di Garfagnana sotto l'influenza lucchese. Nel 1430 tutto il territorio passò sotto il dominio del Ducato Estense e vi rimase fino all' Unità d'Italia .

Castel San Giorgio print that page

Monte_Castello_-_Castel_San_Giorgio

provano lo splendore culturale e la storia di Castel San Giorgio. Dai primi anni del sec. XVI è feudo della famiglia Villani di S.Severino, che verso il 1540 lo vende ad un de Santis. Il feudo è ancora di proprietà di questa famiglia alle soglie del sec. XVII. Dal 1641 fu feudo della

Montella print that page

Montella

Nato come villaggio sannita nel I millennio a.C. su una zona già abitata nel periodo neolitico , il paese diventa municipio romano (91-89 a.C.), sede gastaldale e poi contea sotto i Longobardi [4] . È nota per la produzione della castagna di Montella , cui è riconosciuto il marchio

Soverato print that page

Golfo_di_Soverato

Terzo comune più popolato della provincia, dopo il capoluogo e Lamezia Terme , è situato nella parte sud del golfo di Squillace , distante circa 30 km dal capoluogo di regione . Nel 2015 Soverato si è aggiudicata la Bandiera Verde per le spiagge 'a misura di bambino' assegnata dai Pediatri

Campo di Giove print that page

Campo_di_Giove_-_panoramio_(1)

presso una grotta dove si praticava l'eremitaggio (XIII secolo), guidati da Papa Celestino V Il feudo contava nell' XI secolo 24 famiglie ed il castello offriva 2 cavalieri e 4 scudieri per la prima crociata in Terrasanta . Il feudo nel 1073 venne ceduto ai monaci dell' abbazia di Montecassino

Canzano print that page

Canzano_-_Torrione

saeculorum XIII e XIV pubblicato d Francesco Savini (Romae, 1914). Nei secoli XIII e XIV fu feudo della famiglia Acquaviva e dei "da Canzano". In epoca moderna fu feudo degli Alarcon y Mendoza, signori della Valle siciliana. Nei primi anni dell'Ottocento, Canzano è così descritta da

Fiorano Modenese print that page

Fiorano_Santuario_della_Beata_Vergine_del_Castello

6 Primo dominio estense 3.7 Seconda signoria dei Pio 3.8 Secondo dominio estense 3.9 Il feudo Coccapani 3.10 Storia contemporanea 3.11 Onorificenze 4 Monumenti e luoghi d'interesse 4.1 Architetture religiose 4.2 Architetture civili 4.3 Architetture militari 5 Altro