-

Risultati 1 - 10 su circa 14 per  Wikipedia / Epicentro sismicita allegato / Wikipedia    (1833985 articoli)

Montemurlo print that page

Rocca_di_montemurlo_1

Prato . Il territorio comunale è classificato in un'area a rischio sismico e parte di esso fu l' epicentro del terremoto della Val di Bisenzio del 26 giugno 1899 , che raggiunse la magnitudo 5.09 della Scala Richter ed il VII grado della Scala Mercalli . [3] Classificazione sismica

Pegognaga print that page

Pieve_Matildica_intitolata_a_San_Lorenzo_Pegognaga

Pegognaga è stata gravemente colpita dal Terremoto che nel 2012 ha devastato l'Emilia Romagna. Trovandosi tra gli 8 e i 14 chilometri dall epicentro , situato tra Cavezzo e Mirandola, è stato uno dei paesi più colpiti dal sisma. Indice 1 Storia 2 Monumenti e luoghi d'interesse 3

Campomorone print that page

Veduta_Campomorone

Buona parte del territorio comunale campomoronese si sviluppa in val Verde , valle minore dell' alta val Polcevera , lungo la riva sinistra del torrente Verde poco a monte della confluenza con il torrente Riccò. L'area nord-occidentale del territorio comunale, affacciata sui laghi del Gorzente

Monterotondo Marittimo print that page

Monterotondo_Marittimo

sia classificato nella zona 3, nei pressi della località di Monterotondo Marittimo si ebbe l' epicentro del terremoto delle Colline Metallifere del 19 agosto 1970 , che raggiunse la magnitudo 5,01 della Scala Richter ed il VI grado della Scala Mercalli . [4] Classificazione sismica

Campotosto print that page

Campotosto

Il comune si trova nella parte più settentrionale della provincia dell'Aquila al confine con il Lazio a nord e la provincia di Teramo ad est, in un bacino montano a partire dai 1 340  m s.l.m. del lago omonimo, al centro del territorio occupato dall'omonima Riserva Statale , nel territorio

Castelsantangelo sul Nera print that page

Castelsantangelo_sul_Nera_2009

delle scosse di terremoto di magnitudo 5.4 e 5.9 del 26 ottobre e 6.5 del 30 ottobre 2016, il cui epicentro si collocava proprio nel comune di Castelsantangelo. [4] Monumenti e luoghi d'interesse [ modifica | modifica wikitesto ] Nel paese sono presenti quattro chiese : la Chiesa di

Flumeri print that page

Dogana_Aragonese_-_Flumeri_(AV)_-_panoramio

Il comune risultó pesantemente danneggiato dal terremoto dell'Irpinia del 1732 , il cui epicentro era localizzato nella valle dell'Ufita [4] . All'epoca del regno delle Due Sicilie il comune fu capoluogo di circondario (con giurisdizione su altri due comuni) nell'ambito del distretto di

Medolla print that page

Medolla_Municipio

terremoti dell'Emilia del 2012 . La prima grande scossa di magnitudo 5.9 del 20 maggio 2012, con epicentro a Finale Emilia , ha causato gravi danni nell'ambito dei beni storico-culturali: in particolare, la chiesa parrocchiale dei santi Senesio e Teopompo è stata dichiarata inagibile, mentre

Incisa Scapaccino print that page

Panorama_Incisa2

attraversa il paese. È sede della Comunità collinare Vigne & Vini . Classificazione sismica : zona 4 sismicità irrilevante), Ordinanza PCM n. 3274 del 20/03/2003, aggiornato al 16/01/2006. Classificazione climatica : E (i Gradi giorno della città sono 2.518, e il limite massimo consentito

Carlentini print that page

Carlentini-Panorama

Cittadina situata in una collina sull'altopiano confinante con la più grande Lentini , a ridosso della Piana di Catania , in vicinanza del Lago di Lentini e alle pendici del Monte Pancali e dei Monti Iblei . È rinomata per la produzione dell' Arancia Rossa di Sicilia ( IGP ), insieme con