Risultati 11 - 20 su circa 37 per  Wikipedia / Fraxinus ilex / Wikipedia    (1834145 articoli)

Foreste montane miste dell'Appennino meridionale print that page

Boschi_di_faggio._Massiccio_del_pollino

di un foreste miste di latifoglie sclerofille con specie sempreverdi come il leccio ( Quercus ilex ) e la sughera ( Quercus suber ) e caducifoglie come la roverella ( Q

Monte Limbara print that page

Mount_Limbara

distrusse i suoi vecchi boschi , composti da alberi di sughera ( Quercus suber ) e leccio ( Quercus ilex ). I successivi interventi di ripristino della copertura vegetale portarono all'impianto di conifere , caratterizzate dal loro rapido accrescimento. [5] Per molti anni sulla cima del

Bosco print that page

Panorama-Bosco

Il bosco o selva è un'ampia superficie di terreno coperto da essenze sia arboree che arbustive , quindi non necessariamente devono essere piante ad alto fusto . Per chiamare un insieme di alberi "bosco" questo deve avere un'estensione minima di 2000 metri quadrati ed una larghezza minima

Monti Lucretili print that page

Fiori_di_Styrax_officinalis

I Monti Lucretili (detti anche Lucretini ) sono una breve catena montuosa che fa parte del Subappennino laziale . Essi rappresentano la propaggine più meridionale dei Monti Sabini . La catena dei Lucretili, nota anche come " Gruppo del Monte Gennaro ", ha come vetta più alta il Monte Pellecchia

Parco regionale di Veio print that page

Campo_nel_Parco_di_Veio

campestre ), il carpino nero ( Ostrya carpinifolia ), il bagolaro ( Celtis australis ), l'orniello ( Fraxinus ornus ), il castagno ( Castanea sativa ), il carpino bianco ( Carpinus betulus ), il leccio ( Quercus ilex ), roverella ( Quercus pubescens ). Nel sottobosco sono presenti: il biancospino

Monte Soratte print that page

Monte_Soratte_visto_da_Civita_Castellana

Il monte Soratte è una montagna del Lazio , nella provincia di Roma , alta 691 m. La sua forma, ma ancora di più la sua posizione nel mezzo della valle del Tevere , hanno da sempre stimolato la fantasia e la curiosità. ( LA ) «  Vides ut alta stet nive candidum Soracte ... »

Riserva naturale Basso Merse print that page

R.N.Basso_Merse_240_ita

La Riserva naturale Basso Merse è un' area naturale protetta della regione Toscana istituita nel 1996 . Occupa una superficie di 1.743 ha nella provincia di Siena e nella provincia di Grosseto . [1] Indice 1 Territorio 2 SIR 3 Comuni 4 Fauna 5 Flora 6 Strutture ricettive

Poggi di Prata print that page

Poggi_di_Prata_111_ita

I Poggi di Prata sono un biotopo toscano che si trova nell’area delle Colline metallifere , dove si innalzano alcuni rilievi piuttosto elevati, fra cui spiccano le Cornate di Gerfalco (1.059 m) e il Poggio di Montieri (1.049 m). Secondi a questi sono appunto i cosiddetti Poggi di Prata

Monti Sicani print that page

Monti-Sicani-map-bjs

I Monti Sicani sono una catena montuosa che insiste nell'area centro-meridionale della Sicilia , tra le province di Agrigento e Palermo . Con la denominazione di Monti Sicani, inoltre, si indica un insieme di comuni posti in questa vasta area dell'Isola, situata a metà strada tra le citt

Foreste sclerofille e miste tirreno-adriatiche print that page

Arcosu24

miste di querce sono caratterizzate dalla prevalenza di specie di querce sempreverdi ( Quercus ilex , Q. suber ) e decidue ( Quercus pubescens , Fraxinus ornus ,