-

Risultati 1 - 10 su circa 101 per  Wikipedia / Giavera del Montello zoetemelk saronni / Wikipedia    (1834145 articoli)

Giuseppe Saronni print that pageTimeline of Giuseppe Saronni

Saronni

È fratello di Antonio Saronni , che fu 4 volte campione italiano di ciclocross . Indice 1 Carriera 1.1 Gli esordi e i primi anni da pro 1.2 1979-1981: la prima vittoria al Giro e l'affermazione 1.3 1982-1983: mondiale, Lombardia, Sanremo, Giro 1.4 Gli ultimi anni e l'attivit

Gerrie Knetemann print that page

Presentatie_Nederlandse_wielerploegen_Raleigh_en_Frisol,_deelnemers_aan_Tour_de_,_Bestanddeelnr_929-2454

la Parigi-Nizza del 1978 e i dieci successi di tappa al Tour de France (con Jan Raas e Joop Zoetemelk condivide il record di vittorie al Tour per un olandese) in undici partecipazioni complessive, portando tra l'altro la maglia gialla complessivamente per otto giornate. [3] In seguito

Giavera del Montello print that page

GiaveraCimitero

Il nome Giavera è chiaramente legato all' omonimo corso d'acqua . A sua volta, l'idronimo deriverebbe dal latino glaber "liscio" o altrimenti "mondo", in riferimento alle terre attraversate o alle sue acque [3] . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Il cimitero inglese. I primi

Utente:Marchese77/Sandbox2 print that page

La Nazionale italiana di ciclismo su strada è la selezione dei ciclisti e delle cicliste che rappresentano l' Italia nelle competizioni ciclistiche internazionali riservate alle squadre nazionali. È divisa nelle categorie élite, under 23 e juniores. Attualmente tutte le categorie prendono

wikipedia.org | 2012/12/29 11:41:08

Campionati del mondo di ciclismo su strada 1982 print that page

dal gruppo tirato dall'altro statunitense Greg LeMond , l'irlandese Sean Kelly , l'olandese Joop Zoetemelk e l'italiano Giuseppe Saronni . A 200 metri dal traguardo, un impressionante scatto di Saronni (rimasto noto col nome di Fucilata di Goodwood [1] [2] ) annichilì gli avversari e l

wikipedia.org | 2018/7/26 8:54:33

Bernard Hinault print that pageTimeline of Bernard Hinault

Bernard_Hinault_-_Crit%C3%A9rium_du_Dauphin%C3%A9_2012_-_Prologue_(2)

Professionista su strada dal 1975 al 1986, è stato uno dei più grandi campioni della storia del ciclismo. [1] Soprannominato le Blaireau ( il Tasso ), è stato il primo ciclista (soltanto Alberto Contador vi riuscì successivamente) ad aver vinto almeno due volte tutte e tre le grandi

Stephen Roche print that pageTimeline of Stephen Roche

Stephen_Roche_-_Giro_d%27Italia_1987

Nacque a Dublino, secondo di sei figli. [1] Completato l'apprendistato come operatore di macchina in un'azienda di Dublino, dopo aver cominciato una fruttuosa carriera dilettantistica in Irlanda (vincendo la Rás Tailteann nel 1979), Roche si trasferì in Francia nel febbraio 1980 [2] aggregandosi

Francesco Moser print that pageTimeline of Francesco Moser

Francesco_Moser_-_1979

tutt'oggi il ciclista italiano con il maggior numero di successi all'attivo, precedendo Giuseppe Saronni (193) e Mario Cipollini (189). È inoltre terzo assoluto a livello mondiale, alle spalle di Eddy Merckx (426) e Rik Van Looy (379), e davanti a Rik Van Steenbergen (270) e Roger De

Claude Criquielion print that pageTimeline of Claude Criquielion

Deux-Acren_(Lessines)_-_Grand_Prix_Criquielion,_17_mai_2014,_arriv%C3%A9e_(B12)

Professionista dal 1979 al 1991, fu campione del mondo in linea nel 1984 a Barcellona . Scalatore e passista , totalizzò 61 vittorie [1] , tra cui un Giro delle Fiandre . Indice 1 Carriera 2 Palmarès 2.1 Altri successi 3 Piazzamenti 3.1 Grandi Giri 3.2 Classiche monumento

Joop Zoetemelk print that pageTimeline of Joop Zoetemelk

Joop_zoetemelk

1969, il campionato olandese per squadre. Le vittorie [ modifica | modifica wikitesto ] Joop Zoetemelk (a sinistra) ed Eddy Merckx nel 1973 Passato professionista nel 1970 con la formazione belga Flandria-Mars e rimasto sotto contratto con questa squadra per tre stagioni, negli anni