Risultati 11 - 20 su circa 65 per  Wikisource / Ikelohyaena abronia miocene miocene / Wikisource    (290833 articoli)

Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/418 print that page

tempo. Le scimmie antro¬ poidi lo avevano certamente preceduto, poiché esse sono trovate nel Miocene medio, come lo sono pure le varie scimmie dell’antico continente, e le scimmie inferiori (i). Nel Miocene il mastodonte non era peranco stato sostituito dall’elefante ; il cavallo aveva

wikisource.org | 2018/1/17 12:32:39

Pagina:Grew - Lo sviluppo di un pianeta, 1914.djvu/452 print that page

uomo per mezzo della col¬ tura Eolitica, durante tutti i lunghi periodi del Plio¬ cene e del Miocene , e persino del periodo Oligocene, dietro agli estimi del Prof. Sollas, contrastati peraltro dal Rutot, l’antichità dell’uomo dovrebbe essere ri¬ portata a più di 3.000.000 di anni

wikisource.org | 2018/1/17 12:35:19

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo I print that page

Sabbie e Marne. 2. Calcare grossolano chiamato Tufo calcareo . 3. Marne azzurrastre. Miocene superiore . 4. Calcare marnoso a foraminiferi, chiamato Trubo . 5. Gessi saccaroidi, Gessi cristallini e Gessi fogliettati, superiori al minerale di zolfo. 6. Calcare solfifero

wikisource.org | 2016/3/3 18:38:58

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo II print that page

ORIGINE DELLE MACCALUBE E DEGLI IDROCARBURI SPARSI NELLE MARNE ED ARGILLE DEL MIOCENE INFERIORE. «I gaz delle maccalube di Aragona, di Terra Pelata e Xirbi presso Caltanissetta, e della sorgente solforosa di Santa Venera presso Aci Reale, contengono poco acido carbonico e sono invece

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:01

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo III print that page

Le argille o marne eoceniche, mioceniche e plioceniche, ma più specialmente quelle del miocene inferiore, danno luogo a frane considerevolissime. Lo studio delle frane e della loro origine è importante non solo per l’industria, ma altresì per la spiegazione di fatti geologici da esse

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:08

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo IV print that page

ROCCE DEL MIOCENE SUPERIORE. Calcare perciuliato . — Tutti i calcari solfiferi sono più o meno ripieni di cavità. Il calcare siliceo invece, ed in regola generale i calcari lacustri del miocene superiore che sono privi di zolfo, hanno una struttura più o meno compatta. Devesi tuttavia

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:12

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo V print that page

DETERMINAZIONE STRATIGRAFICA DI UN GIACIMENTO SOLFIFERO COLL’ESAME DELLA DIREZIONE DEI CRISTALLI. Il minerale delle solfare siciliane ora è composto di un calcare più o meno marnoso associato allo zolfo, ora invece presenta una struttura listata ed è formato da una serie periodica

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:15

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Capitolo VI print that page

di calcio proveniente dalla riduzione per mezzo delle sostanze organiche dei gessi esistenti nel miocene inferiore. Solo nella prima ipotesi (bicarbonato di calce ed acido solfidrico) il monosolfuro di calcio sarebbe stato scomposto allo stato nascente in presenza dell’acqua e dell’acido

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:18

Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia/Conclusioni print that page

marne ferruginose, gessose, bituminose e salifere comprese tra l’alberese ed i conglomerati del miocene debbono considerarsi come una sola formazione prodotta in parte per via meccanica, in parte per via chimica dall’evaporazione successiva delle acque marine. Questa formazione considerata

wikisource.org | 2016/3/3 18:39:27

Pagina:Sulla formazione terziaria nella zona solfifera della Sicilia.djvu/25 print that page

regioni nei calcari ed in genere nelle rocce che accompagnano le argille salifere e petroleifere. Il miocene inferiore fa, specialmente durante l’epoca solfifera, soggetto ad una elevazione di temperatura, la quale, tuttochè limitata, ha determinato in vasta scala la riduzione dei solfati

wikisource.org | 2015/7/29 17:33:54