-

Risultati 1 - 10 su circa 50 per  Wikipedia / Incendio confinanti / Wikipedia    (1834145 articoli)

Villanova Marchesana print that page

Villanova_Marchesana_Town_Hall

la Madonna della Salute ad opera dello Scarsellino , dipinto irrimediabilmente distrutto in un incendio scoppiato nel 1968 . [3] [4] Chiesa di San Lorenzo, nella frazione di Canalnovo. Architetture civili [ modifica | modifica wikitesto ] Villa Camerini, Brogiato (XVII secolo) Scuderie

San Damiano Macra print that page

San_damiano_macra_panorama

modifica wikitesto ] Ci sono rimaste poche tracce del passato artistico di questa città, sia per l incendio appiccato dai nazisti per rappresaglia il 30 luglio 1944 , sia per il prendere piede dell'edilizia moderna, che non ha salvaguardato il patrimonio delle costruzioni di epoca medievale

Lenzburg print that page

Lenzburg_DJI_0960

1433 acquistò il castello e lo utilizzò per governare la regione dal 1444 al 1798. Un grande incendio devastò il borgo nel 1491, risparmiando solo quindici case. Età moderna [ modifica | modifica wikitesto ] La Riforma protestante si diffuse come in tutto il resto della regione nel

Belvedere Langhe print that page

Belvedere_Langhe_veduta

I primi documenti che danno notizia di questa località risalgono al 1162 quando la indicavano con l'espressione de bellovidere , divenuta poi nel 1197 Belveer . Il paese fu un feudo dei Saluzzo, dei Vacca e, dopo il XV secolo , dei Ferraris, dei Demagistris, dei Saraceno e dei Corderò

Attnang-Puchheim print that page

AUT_Attnang-Puchheim_COA

fortezza all'anno 1050, la data effettiva non è determinata con certezza. Andato distrutto in un incendio nel 1585, il castello fu ricostruito sulle stesse fondamenta nella forma che conserva ancora oggi. La storia di Attnang-Puchheim fu a lungo segnata da quella del suo castello e dei suoi

Belveglio print that page

divennero padroni della località dopo la discesa di Federico Barbarossa nel 1155 , che sconfisse ed incendiò la città di Asti, ma dopo la pace di Costanza ( 1183 ) furono costretti a restituirla al Comune di Asti. In seguito alle guerre civili ad Asti tra le fazioni dei Solaro e dei

wikipedia.org | 2018/9/29 10:06:14

Ceregnano print that page

Town_hall_(Ceregnano)

dell' Adige di Malopera e Castagnaro . Alla fine dello stesso secolo il Comune fu distrutto da un incendio a cui seguì - pochi anni dopo - l'ennesima alluvione. Poi, con l'affermarsi nel XVI secolo di Venezia , il territorio ebbe - oltre alla stabilità politica - la stabilità idrica, grazie

Palestro print that page

Palestro_monumento

Spagnola. Il 29 settembre 1614 Carlo Emanuele I di Savoia fece bruciare Palestro per vendicare l incendio di Caresana perpetrato qualche giorno prima dagli spagnoli di Inojosa. Dal 1714 il paese entrò afar parte dell' Impero d'Austria . Dal 1735 ha seguito la storia dei dominii di casa

Santa Vittoria in Matenano print that page

Santa_Vittoria_in_Matenano

da dove l'abate Ratfredo ricondusse i monaci a Farfa al termine del saccheggio, culminato con l incendio dell'abbazia. Per migliorare la sicurezza di Santa Vittoria, l'abate Pietro I fece costruire un torrione fortificato ed una chiesa sul vicino Monte Matenano; il 20 giugno 934 il suo successore

Marudo print that page

addetta al riciclaggio dei rifiuti, soprattutto della carta. Il 9 aprile 2011 scoppiò un grande incendio in questa azienda e, la nube di fumo, fu visibile sino alla tangenziale di Lodi . Società [ modifica | modifica wikitesto ] Evoluzione demografica [ modifica | modifica wikitesto

wikipedia.org | 2018/9/29 20:48:03