-

Risultati 1 - 10 su circa 51 per  Wikipedia / Lero nodi / Wikipedia    (1834145 articoli)

Smeraldo (sommergibile) print that page

Sommergibile_Anfitrite

Lo Smeraldo è stato un sommergibile della Regia Marina . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Dopo l'ultimazione fu stanziato a Taranto , alle dipendenze dell'Ispettorato Sommergibili, compiendo – terminato il periodo di addestramento – un viaggio nel bacino orientale del Mediterraneo

Lero (incrociatore ausiliario) print that page

MN_Lero4

Il Lero è stato un posamine ed incrociatore ausiliario della Regia Marina , già motonave passeggeri italiana . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] La Lero poco dopo il completamento. Costruita tra il novembre 1935 e l'ottobre 1936 nei Cantieri Riuniti dell'Adriatico

Regia Marina print that page

Tuminello,_Lodovico_(1824-1907)_-_Cavour

La Regia Marina fu l'Arma navale del Regno d'Italia fino al 18 giugno 1946 , quando con la proclamazione della Repubblica assunse la nuova denominazione di Marina Militare [4] . Con la caduta di Gaeta il 15 febbraio 1861 , la fine del Regno delle due Sicilie sancì l'unione della Real

Battaglia di Lero print that page

Luigi_Mascherpa

La battaglia di Lero ( Battle of Leros in inglese ) fu l'evento centrale della campagna del Dodecaneso verificatosi nell'ambito della seconda guerra mondiale . Dopo un lungo bombardamento aereo iniziato il 26 settembre 1943 gli uomini della Wehrmacht sbarcarono sull'isola di Lero il

Lero print that page

Leros_panteli

con piccole valli molto fertili Storia [ modifica | modifica wikitesto ] I primi abitanti di Lero furono i Carii . Omero riferisce che le isole Kalinde (probabilmente Lero e Calimno ) avevano partecipato alla campagna di Troia con l'invio di navi. In seguito i Dori conquistarono e colonizzarono

Topazio (sommergibile) print that page

Sommergibile_Anfitrite

Il Topazio è stato un sommergibile della Regia Marina . Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Partecipò clandestinamente alla guerra di Spagna , al comando del tenente di vascello Giuseppe Caputi, a partire dal novembre 1936 (fu uno dei primi sommergibili italiani a prendere parte

Anfitrite (sommergibile) print that page

Sommergibile_Anfitrite

svolse nel Canale d'Otranto e fu priva di risultati; al suo ritorno il sommergibile, rientrato a Lero , fu destinato a tale base [3] . Intorno alle due del pomeriggio del 28 giugno, in navigazione alla volta del tratto di mare tra Gaudo e Derna (suo settore d'operazioni), fu bombardato

Galatea (sommergibile) print that page

Sommergibile_Galatea

fare anticipatamente ritorno alla base [2] [3] . In seguito la sua base fu spostata da Tobruk a Lero [2] [3] . Il 22 marzo, nell'ambito dei preparativi per l'operazione «Gaudo» – poi sfociata nel disastro di Capo Matapan – fu inviato 40 miglia a meridione di Caso e stazionò in quella

Ascianghi (sommergibile) print that page

HMS_Newfoundland

. Storia [ modifica | modifica wikitesto ] Una volta in servizio fu assegnato alla base di Lero , nel Dodecaneso [2] [3] . Il 10 giugno 1940, data dell'ingresso dell' Italia nel secondo conflitto mondiale , faceva parte della XV Squadriglia del I Gruppo Sommergibili di La Spezia , ma

Adua (sommergibile) print that page

Sommergibile_Adua

ed il Canale di Caso in un primo tempo, poi a sud di Creta . [4] Il 10 maggio prese base a Lero . [3] L’ Adua in missione di guerra (notare la colorazione mimetica) Il 3 giugno 1941 fermò – nei pressi di Capo Littinos, nella