-

Risultati 1 - 10 su circa 12 per  Wikipedia / Maarten Stekelenburg olandese trasferimento gmbh / Wikipedia    (1833985 articoli)

Maarten Stekelenburg print that pageTimeline of Maarten Stekelenburg

Stekelenburg_Audi_quattro-Cup_44

Kallenbach, con cui ha avuto due figli: Sem (nato il 24 gennaio 2010 ) e Naud (nato il 10 agosto 2012 ). Maarten è sordo all'orecchio destro. [3] Carriera [ modifica | modifica wikitesto ] Club [ modifica | modifica wikitesto ] Ajax [ modifica | modifica wikitesto ] Stekelenburg

Sander Boschker print that pageTimeline of Sander Boschker

Sander_Boschker

anni, nella stagione 2003-04 Boschker si trasferisce all' Ajax , dove fa il secondo del giovane Maarten Stekelenburg vincendo lo scudetto senza giocare neanche una partita. La stagione successiva ritorna al Twente, con il quale ritorna a giocare ad alti livelli: per prima cosa arriva la

Mark van Bommel print that pageTimeline of Mark van Bommel

Mark_van_Bommel_2

Dal 2010 al 2012 è stato capitano della Nazionale olandese , con cui ha partecipato a due Mondiali , ottenendo un secondo posto nel 2010 , e a un Europeo . Risulta uno dei pochi giocatori ad aver vinto i campionati nazionali di ben 4 Paesi diversi ( Paesi Bassi , Spagna , Germania ed

Aron Winter print that pageTimeline of Aron Winter

Aron_Winter

vinto dalla sua squadra per 3-0. Con l'Ajax vince due KNVB beker (1987, 1988) e un campionato olandese (1990), una Coppa delle Coppe (1987) e una Coppa UEFA (1992). Winter alla Lazio nel 1992 Nel 1992 passa alla Lazio per 5 miliardi di lire, [5] e con la formazione romana trascorre

Jan Vertonghen print that page

Jan_Vertonghen_2018

nazionale) e centrocampista difensivo ; nel maggio 2012 per le ultime due partite del campionato olandese venne utilizzato anche come terzino destro . È inoltre abile nei calci di punizione , colpendo il pallone con molta violenza. Carriera [ modifica | modifica wikitesto ] Club [ modifica

Michael Reiziger print that pageTimeline of Michael Reiziger

Michael_Reiziger

Ha giocato con Ajax , Volendam , Groningen , Milan , Barcellona , Middlesbrough e PSV Eindhoven . Con la Nazionale olandese , in cui ha esordito nel 1994, vanta 72 presenze e un gol, partecipando agli Europei 1996 e 2000 e 2004 e ai Mondiali 1998 . Allenatore [ modifica | modifica wikitesto

Bogdan Lobonț print that page

Lobont_12_agosto_2014

all' Ajax , dove conquista il posto da titolare, contendendolo a Joey Didulica e al promettente Maarten Stekelenburg che ritroverà poi come compagno alla Roma . Il 16 settembre esordisce anche in Champions League in trasferta contro il Milan (sconfitta per 1-0). Difende la porta della

Hans Vonk print that pageTimeline of Hans Vonk

A livello di club ha giocato principalmente nell' Eredivisie , la massima serie olandese . Nell'estate del 2004 ha lasciato l' Heerenveen per l' Ajax , diventando il terzo portiere dietro a Maarten Stekelenburg e a Bogdan Lobonț . Nell'estate 2006 ha firmato un contratto di due anni

wikipedia.org | 2018/1/24 19:37:54

Kenneth Vermeer print that pageTimeline of Kenneth Vermeer

Kenneth-Vermeer2

all'Ajax nel 2008 e nel 2011 diventa titolare in seguito all'infortunio del portiere titolare Maarten Stekelenburg . [ senza fonte ] Il 15 maggio vince l' Eredivisie nello scontro diretto vinto per 3-1 contro il Twente . Nell'estate 2011 , in seguito al trasferimento alla Roma del numero

Jeroen Verhoeven print that page

Jeroen_Verhoeven

dei lancieri in campionato in una partita del marzo 2011 dopo l'infortunio del portiere titolare Maarten Stekelenburg . Il 15 maggio dello stesso anno vince l' Eredivisie con l'Ajax nello scontro diretto vinto per 3-1 contro il Twente . Il 2 maggio 2012 vince la sua seconda Eredivisie