Risultati 1 - 10 su circa 46 per  Wikisource / Mamoiada fonni / Wikisource    (290833 articoli)

Il sigillo d'amore/A cavallo print that page

delle nostre famiglie, l’aquila dei paesi di Sardegna accovacciata alle falde del Gennargentu: Fonni . Questo era il mio sogno: risalire la strada donde erano scesi i nostri nonni arguti e artisti. E si cominciò con l’astuzia, domandando ai genitori il permesso di passare due giorni e

wikisource.org | 2016/3/3 14:08:21

Cenere/Parte I/I print that page

I. Cadeva la notte di San Giovanni. Olì 1 uscì dalla cantoniera biancheggiante sull'orlo dello stradale che da Nuoro conduce a Mamojada, e s’avviò pei campi. Era una ragazza quindicenne, alta e bella, con due grandi occhi felini, glauchi e un po’ obliqui, e la bocca voluttuosa il

wikisource.org | 2018/6/11 7:41:05

Racconti sardi/Di Notte/II print that page

e d’odio, ma mi pare ieri... E non tornasti; e un mese dopo ti seppi sposo a una fanciulla di Fonni !... — Racconta! Se hai una scusa, ti ripeto, ti uccideremo con una sola fucilata, altrimenti, come è vero Cristo, come è vero che sei lì, legato, ti abbrucieremo vivo!.. L’accento

wikisource.org | 2015/12/5 16:53:43

Cenere/Parte II/V print that page

V. Era vicino il giorno della partenza. — Zia Varvara, — diceva lo studente alla vecchia serva che preparava il caffè, — come sono felice! Fra pochi giorni.... addio! Mi pare di aver le ali. Adesso salto sulla finestra, faccio zsss.... e via, spicco il volo e sono in Sardegna. —

wikisource.org | 2018/6/11 10:45:04

Merope/L'ultima canzone print that page

Latrare i cani insonni, presso e lontano, odo per la malvagia landa. Ascolto. Son forse quei di Fonni ?   Sono i mastini della mia Barbagia? 125 È la muta di guerra? A paio a paio ardere vedo i loro occhi di bragia.   Marceddu è in vermi. Murtula è più gaio: non ha che l’ossa

wikisource.org | 2017/2/8 9:10:28

Cenere/Parte I/VIII print that page

VIII. A Cagliari Anania frequentò il Liceo e per due anni l’Università: studiava leggi. Quegli anni furono come un intermezzo, nella sua vita; un intermezzo pieno di dolcezza e di armonia. Già in treno, mentre attraversava i solitari paesaggi sardi resi più tristi dall’autunno, egli

wikisource.org | 2018/6/11 10:26:14

Cenere/Parte II/III print that page

III. Sì, come si legge nelle vecchie storie romantiche, il dado era gettato. La Questura, dopo la domanda e le indicazioni di Anania, fece ricerca di Rosalia Derios, e verso la fine di marzo informò lo studente che al numero tale di via del Seminario, all’ultimo piano, abitava una donna

wikisource.org | 2018/6/11 10:40:14

Canne al vento/XV print that page

Se li tirò addietro per molto tempo. Di festa in festa camminavano, o soli o in fila con altri mendicanti, come condannati diretti a un luogo di pena irraggiungibile. Le feste si rassomigliavano: le principali erano di primavera e di autunno, e si svolgevano attorno alle chiesette campestri

wikisource.org | 2018/6/9 13:20:06

Cenere/Parte I/VI print that page

104   modifica ] tosto troncata dal ritorno di Anania. Lo seguiva un giovinetto in costume di Fonni , magro e pallido e con un visetto da topo. — Conoscete costui? — chiese lo studente, rivolgendosi al padre. — Neppur io l’ho riconosciuto. — Chi sei? — chiese il mugnaio, pulendosi

wikisource.org | 2018/6/11 9:32:54

Cenere/Parte II/I print that page

I. Era nell’ora che volge il desio ai naviganti ed a quelli che stanno per salpare verso ignoti lidi. Anania è fra questi. Il treno lo trasporta verso il mare; cade una limpida sera d’autunno, grave di melanconia; i dentellati monti della Gallura sfumano nelle lontananze violacee, l

wikisource.org | 2018/6/11 10:35:34