-

Risultati 1 - 10 su circa 23 per  Wikisource / Mamoiada olzai sardi orosei / Wikisource    (290833 articoli)

La via del male/X print that page

La notte tra il sette e l’otto settembre un gruppo di fanciulle nuoresi percorreva i sentieri mal tracciati che, attraverso tancas , pascoli aperti e boschi di quercie, conducono dalle campagne di Nuoro al monte Gonare. Le graziose pellegrine notturne si recavano a piedi al santuario che

wikisource.org | 2017/3/6 9:27:01

L. 17 maggio 1928, n. 1094 - Istituzione dell'Azienda autonoma statale della strada print that page

1928 L diritto diritto L. 17 maggio 1928, n. 1094 Intestazione 25 maggio 2013 75% Da definire dc:title L. 17 maggio 1928, n. 1094 /dc:title dc:creator opt:role="aut" Regno d'Italia /dc:creator dc:date 1928 /dc:date dc:subject diritto /dc:subject dc:rights CC BY-SA 3.0 /dc:rights

wikisource.org | 2018/8/30 19:15:44

R.D. 15 novembre 1923, n. 2506 - Norme per la classifica e la manutenzione delle strade pubbliche print that page

1923 R diritto diritto R.D. 15 novembre 1923, n. 2506 Intestazione 24 maggio 2013 75% Da definire dc:title R.D. 15 novembre 1923, n. 2506 /dc:title dc:creator opt:role="aut" Regno d'Italia /dc:creator dc:date 1923 /dc:date dc:subject diritto /dc:subject dc:rights CC BY-SA 3.0

wikisource.org | 2017/1/4 10:46:35

Fauna popolare sarda/Miscellanea di dialettologia e toponimia italiana print that page

notte portano le pecore al pascolo, suguzada f. log. — svegliata — mossa — Così il merid. — sumbullai — intorbidire — disordinare — e sumbuzare v. a. log. (Ghtlarza) — abbuluzare - lt. * ab-bulliare — sumbulla — disordine — tumulto — chiasso. Sumere e sumire log. —

wikisource.org | 2017/10/10 9:56:13

Il nonno/La medicina print that page

Il vecchio paesano fermò il suo cavallo davanti a un portoncino corroso, sul cui frontone biancheggiava una croce dipinta con la calce. Non c'era da sbagliarsi. Il vecchio ricordava le parole del pastore di Burgos, che gli aveva detto: «La casa di Nanascia sa marghiargia (la fattucchiera

wikisource.org | 2018/9/26 20:00:37

Cenere/Parte I/VII print that page

VII. S’avanzava l’autunno. Erano gli ultimi giorni che Anania passava in famiglia, ed egli si sentiva sempre più lieto, come l’uccello che sta per volare, ma una vaga tristezza velava talvolta la sua gioia, un trepido timore dell’ignoto lo inquietava. Mentre si chiedeva come era

wikisource.org | 2018/6/11 9:45:24

Pagina:Deledda - La via del male, 1906.djvu/136 print that page

Più in alto incontrarono gente di Olzai , paese noto per il caratteristico sentimento religioso dei suoi abitanti; una donna olzaese, pallida e severa come una monaca, raccontava a una deliziosa fanciulla di Gavoi, dal cappuccio rosso, la leggenda di Santa Barbara. — La Madonna di Gonare

wikisource.org | 2017/3/5 5:41:52

Chiaroscuro/La festa del Cristo print that page

Fin verso mezzogiorno il tempo era stato bello. Le campane suonavano a distesa e la gente usciva nella strada e s’affacciava ai muricciuoli per veder sfilare la cavalcata dei pellegrini che andavano alla festa del Cristo di Galtellì. Non se n’eran mai visti tanti di festaresos : lo stesso

wikisource.org | 2018/6/17 20:29:45

La via del male/V print that page

Maria, a quell’ora, dormiva il suo sonno pieno e piacevole di ragazza sana: avesse anche vegliato, non avrebbe però pensato a Pietro Benu più che al grano ch’egli seminava. Ella lo stimava come servo, ma non di più; anche la salute e la sveltezza di lui le piacevano in ragione dell

wikisource.org | 2017/3/5 0:37:54

Pagina:Deledda - La via del male, 1906.djvu/78 print that page

Rachele e Lia, Maria e Maria, dirette alla fontana. Chiacchierando scesero sino allo stradale di Orosei , lo stesso che Pietro aveva percorso ritornando dalla vigna. Qualche borghese passeggiava, lento e tranquillo, respirando l’aria profumata della valle; qualche donna scendeva alla fontana

wikisource.org | 2017/3/4 16:22:14