Risultati 1 - 10 su circa 10 per  Wikisource / Mamoiada olzai / Wikisource    (290833 articoli)

La via del male/X print that page

La notte tra il sette e l’otto settembre un gruppo di fanciulle nuoresi percorreva i sentieri mal tracciati che, attraverso tancas , pascoli aperti e boschi di quercie, conducono dalle campagne di Nuoro al monte Gonare. Le graziose pellegrine notturne si recavano a piedi al santuario che

wikisource.org | 2017/3/6 9:27:01

Fauna popolare sarda/Miscellanea di dialettologia e toponimia italiana print that page

notte portano le pecore al pascolo, suguzada f. log. — svegliata — mossa — Così il merid. — sumbullai — intorbidire — disordinare — e sumbuzare v. a. log. (Ghtlarza) — abbuluzare - lt. * ab-bulliare — sumbulla — disordine — tumulto — chiasso. Sumere e sumire log. —

wikisource.org | 2017/10/10 9:56:13

Pagina:Fauna popolare sarda.djvu/59 print that page

nome di paese nel continente italiano (ved. Flechia, Bei nomi di luoghi derivati da piante^ ecc.). Olzai — È inutile dire come una pianta caratteristica della flora sarda sia il quercus suber — Ora il sughero in sardo ha i seguenti nomi: Gorteghe log. — (maschile), Ortigu — (maschile

wikisource.org | 2017/9/26 8:18:58

Pagina:Deledda - La via del male, 1906.djvu/136 print that page

Più in alto incontrarono gente di Olzai , paese noto per il caratteristico sentimento religioso dei suoi abitanti; una donna olzaese, pallida e severa come una monaca, raccontava a una deliziosa fanciulla di Gavoi, dal cappuccio rosso, la leggenda di Santa Barbara. — La Madonna di Gonare

wikisource.org | 2017/3/5 5:41:52

Pagina:Deledda - Marianna Sirca, 1915.djvu/158 print that page

Pronunziò questo nome a bassa voce, quasi con religione ma anche con timore e con vanità; e tosto sollevò gli occhi per osservare l’effetto che le sue parole producevano in Marianna. Marianna ascoltava quieta, col viso tra le mani. Il nome di Categoria : Pagine SAL 100% Categoria nascosta

wikisource.org | 2017/12/6 19:07:16

Pagina:Fauna popolare sarda.djvu/48 print that page

Eneide , 10, 157) e la gambina è veramente « tratto d’unione tra manfano e vetta ». Ad Olzai la gombina è cajone, che riconduciamo al lt * capitio-onem (cf. Kòrting, Diz. lat-.rom , p. 167, N. 1610) (con questi passaggi — cabitione — cavinone — cautione — catione — cajone

wikisource.org | 2017/9/26 8:17:19

Pagina:Fauna popolare sarda.djvu/60 print that page

latino (c)orticarium ì (come da ilex-ilicarium — donde Eliai — fondo nel territorio di Olzai ), che per fasi lin guistiche tutte proprie dei dialetti sardi darà (c)orticarium, orti(c)arium — ortiarium — orzarium — orzai e quindi olzài , come da * urticaria (da urtica) si arriva

wikisource.org | 2017/9/26 8:19:04

Pagina:Deledda - Marianna Sirca, 1915.djvu/72 print that page

sua mano. Prima dell’alba arrivò al rifugio, a mezza costa del monte Gonare verso le valli di Olzai . Era un luogo d’una bellezza orrida; una grotta con due aperture da una delle quali si sbucava in una scalinata di roccie donde era facile salvarsi in caso di inseguimento. Per arrivare

wikisource.org | 2017/11/29 23:13:28

Marianna Sirca/III print that page

sua mano. Prima dell’alba arrivò al rifugio, a mezza costa del monte Gonare verso le valli di Olzai . Era un luogo d’una bellezza orrida; una grotta con due aperture da una delle quali si sbucava in una scalinata di roccie donde era facile salvarsi in caso di inseguimento. Per arrivare

wikisource.org | 2017/12/8 13:53:38

Marianna Sirca/VI print that page

L’estate fu lunga e calda; poi tutto d’un tratto, alla fine di ottobre, cominciò il freddo. La nebbia velava le notti già lunghe e il monte Orthobene fumava di continuo, sull’orizzonte dietro il cortile di Marianna; pareva che le rocce stesse si sciogliessero in vapori grigi; e anche

wikisource.org | 2017/12/8 13:56:06