-

Risultati 1 - 10 su circa 122 per  Wikisource / Mamoiada orgosolo sarda / Wikisource    (290833 articoli)

Cenere/Parte I/I print that page

grano, come uno scoglio in un lago verde. Nella campagna intorno moriva la selvaggia primavera sarda : si sfogliavano i fiori dell’asfodelo e i grappoli d’oro della ginestra; le rose impallidivano nelle macchie, l’erba ingialliva, un caldo odore di fieno profumava l’aria grave. La via

wikisource.org | 2018/6/11 7:41:05

La giustizia/VI print that page

Una mattina d’autunno Serafina sellò il cavallo, legò alla sella la piccola bisaccia bianca a fiorami rossi, e salì per avvertire il padrone che tutto era pronto. Nel salottino sentì don Stefano e la moglie in intimo colloquio, e naturalmente si fermò un momento ad origliare. — Se

wikisource.org | 2018/8/27 18:59:27

Cenere/Parte II/V print that page

voglio visitare il mio paesello natio: voglio salire sul Gennargentu, su Monte Rasu, sui monti di Orgosolo . — E lei non viene più in Sardegna? — chiese una sera a Maria Obinu. — Io? — ella rispose, un po’ cupa. — Mai più! — Perchè? Venga qui alla finestra, signora [p.  206

wikisource.org | 2018/6/11 10:45:04

Fauna popolare sarda/Fauna popolare sarda print that page

a lucertola, è anche pesce: piccolo sgombro — in greco moderno pure xarjpo;). Il calabrese possiede le due forme greche. Difatti sauru (gr. aaòpo;i e zirru sono due pesci. Si confronti in francese oltre a : maquereau batard, gascon, gasconet, chicaron — saurei — piccolo sgombre. Lo

wikisource.org | 2017/10/10 9:55:51

Fauna popolare sarda/Miscellanea di dialettologia e toponimia italiana print that page

uccelli palustri (Erod., VII, 19), — Perciò convenendo collo Spano nel significato della voce sarda làcana, non possiamo convenire con lui nella derivazione della medesima. Da lacus lt. — tino, tinozza è lacu m. dial. com. — pila, mangiatoia — tino, palmento — culla (Oschiri)

wikisource.org | 2017/10/10 9:56:13

Pagina:Toponimia sarda.djvu/8 print that page

Tali sono in sardo: sartu (bosco = lat. saltus) pradu pardu (prato), campu (campo), Campidanu (regione della Sardegna), bingia (vigna), Ghiandili (vil. dis. (= villaggio distrutto) menzionato negli Statuti dTglesias, che sorgeva nel Cixerro) — Matta (cespuglio), bruncu (sterpo), Erveri (lat

wikisource.org | 2017/12/27 11:14:11

Pagina:Fauna popolare sarda.djvu/45 print that page

Pagina:Fauna popolare sarda .djvu/45 Da Wikisource. Vai a: navigazione , ricerca Questa pagina è ancora da trascrivere o è incompleta . — 44 — Martigusa — f. mer. — log. (Marghine) e matti* gusa log. (Sarule-Ottana) = ginestra. Derivazione dal lt. mattea

wikisource.org | 2017/9/26 8:16:58

Due carte inedite in lingua sarda dei secoli XI e XIII print that page

djvu Archivio storico italiano 1871/Sardegna/Storia/Linguistica/Pisa Due carte inedite in lingua sarda dei secoli XI e XIII Intestazione 24 novembre 2017 25% Da definire dc:title Due carte inedite in lingua sarda dei secoli XI e XIII /dc:title dc:creator opt:role="aut" Anonimo/L.T

wikisource.org | 2017/11/26 10:44:33

Pagina:Toponimia sarda.djvu/32 print that page

Pagina:Toponimia sarda .djvu/32 Da Wikisource. Vai a: navigazione , ricerca Questa pagina è stata trascritta e formattata, ma deve essere riletta . 28 Ampurias = lat. emporias (Cit. dis. Nelle carte antiche è chiamata Emporia . Forse così appellata perch

wikisource.org | 2017/12/27 11:56:47

Pagina:Fauna popolare sarda.djvu/28 print that page

Pagina:Fauna popolare sarda .djvu/28 Da Wikisource. Vai a: navigazione , ricerca Questa pagina è ancora da trascrivere o è incompleta . — 27 — Serrone — (log.) — oni (sett.) = Lombrico, verme che tarla la legna. Seju (Oliena) — Avannotto della trota. Lt

wikisource.org | 2017/9/26 8:13:09