-

Risultati 1 - 10 su circa 20 per  Wikipedia / Microscopio elettronico a trasmissione cellulare / Wikipedia    (1834145 articoli)

Microscopio print that page

Obbiettivi_per_mo

Il microscopio (dal greco : μικρόν mikrón "piccino" e σκοπεῖν skopéin "guardare") è uno strumento che consente di ingrandire gli oggetti di piccole dimensioni. Permette di risolverne i dettagli e quindi permette una osservazione diretta ad occhio nudo (o indiretta tramite

Giunzione cellulare print that page

Cervical_intraepithelial_neoplasia_(1)_normal_squamous_epithelium

Una giunzione cellulare , essendo il glicocalice dotato di carica netta negativa che farebbe respingere le cellule una dall'altra, è una specializzazione di una faccia di membrana che rende possibile e controlla i processi di adesione tra due cellule. Esistono due classi di contatti adesivi

Glicocalice print that page

riconoscimento delle molecole segnale. Quindi è fondamentale per la comunicazione e il riconoscimento cellulare . Inoltre le glicoproteine fanno aderire le cellule fra loro (per la comunicazione reciproca) e fanno aderire la cellula al substrato. Indice 1 Struttura 2 Composizione

wikipedia.org | 2013/2/26 23:47:19

Microscopio a forza atomica print that page

Atomic_force_microscope_by_Zureks

Il microscopio a forza atomica (spesso abbreviato in AFM , dall'inglese Atomic Force Microscope ) è un microscopio a scansione di sonda (SPM) inventato da Gerd Binnig , Calvin Quate e Christoph Gerber nel 1986 . [1] Oltre a essere utilizzato come mezzo d'indagine, è anche uno dei principali

Coronavirus print that page

Coronaviruses_004_lores

dal diametro di circa 80-160 nm. Il nome del virus deriva dalla classica forma apprezzabile al microscopio elettronico a trasmissione a "corona". Questo aspetto è dato dalla presenza di spike (spicole) rappresentate dalla glicoproteina che attraversa il pericapside , raggiungendo il coat

Tecniche istologiche print that page

Emphysema_H_and_E

di tecniche e operazioni che permettono la preparazione di un tessuto biologico per l'esame al microscopio . Indice 1 Introduzione 2 Fissazione e inclusione 3 Disidratazione 4 Sezionamento 5 Colorazione 6 Altre tecniche 6.1 Congelamento 6.2 Microscopia ottica 6.3 Microscopia

Biologia cellulare print that page

NIEHScell

La biologia cellulare o citologia (dal greco kytos = "contenitore" e logos = "studio") è la branca della biologia che studia la cellula dal punto di vista morfologico (studio strutturale, ad esempio, nucleo, dei ribosomi o dei vari organuli), e funzionale (studio dei processi fondamentali

Reticolo endoplasmatico print that page

Schema_nucleo_cellulare

di proteine mal-ripiegate; riserva di ioni calcio (utile in diversi processi come: contrazione cellulare , apoptosi , inizializzazione di vie di segnalazione, inizializzazione di processi cellulari ciclici: onde del Ca2+ dello spermatozoo ; correnti pacemaker delle cellule nodali, etc); detossificazione

Tessuto muscolare print that page

Skeletal_muscle_-_cross_section,_nerve_bundle

tessuto muscolare). Ciascun fascicolo è circondato da tessuto connettivo, detto perimisio . L'unità cellulare è formata da fibre muscolari di "forma allungata fusiforme". Tessuto muscolare liscio o involontario [ modifica | modifica wikitesto ] Lo stesso argomento in dettaglio: Tessuto

Nucleo cellulare print that page

Mitosis-fluorescent

Il nucleo cellulare è un organulo dotato di membrana contenente la maggior parte del patrimonio genetico . La presenza o meno del nucleo è alla base della classica distinzione degli organismi in procarioti , con cellule prive di nucleo ed evoluzionisticamente più antichi, ed eucarioti