-

Risultati 1 - 10 su circa 14 per  Wikipedia / Microscopio elettronico a trasmissione molecolare / Wikipedia    (1834145 articoli)

Microscopio print that page

Obbiettivi_per_mo

Il microscopio (dal greco : μικρόν mikrón "piccino" e σκοπεῖν skopéin "guardare") è uno strumento che consente di ingrandire gli oggetti di piccole dimensioni. Permette di risolverne i dettagli e quindi permette una osservazione diretta ad occhio nudo (o indiretta tramite

Microscopio a forza atomica print that page

Atomic_force_microscope_by_Zureks

Il microscopio a forza atomica (spesso abbreviato in AFM , dall'inglese Atomic Force Microscope ) è un microscopio a scansione di sonda (SPM) inventato da Gerd Binnig , Calvin Quate e Christoph Gerber nel 1986 . [1] Oltre a essere utilizzato come mezzo d'indagine, è anche uno dei principali

Cristalli di ghiaccio print that page

Ice_crystals_on_the_box

una disposizione ordinata rigida e regolare, osservabile a varie scale dimensionali. A livello molecolare , l'acqua in fase solida ( ghiaccio ) può assumere una vasta gamma di forme, sia stabili sia metastabili , cristalline o amorfe , con una varietà e ampiezza che non si riscontra in nessun

Elettronica molecolare print that page

Gadget128

L' elettronica molecolare , talvolta detta molettronica , è quel ramo della nanotecnologia , che si occupa dello studio e dell'applicazione dei mattoni molecolari per la fabbricazione di componenti elettronici, sia passivi che attivi. Una ricerca interdisciplinare si estende alla fisica

Chaperone molecolare print that page

modifica wikitesto ] Sono state classificate in sei famiglie, essenzialmente sulla base del peso molecolare : hsp100 (100-110 kDa), hsp90 (83-90 kDa), hsp70 (66-78 kDa), hsp60, hsp40 e le small hsp (15-30 kDa). Esse si trovano in diversi compartimenti cellulari dove sono deputate a svolgere

wikipedia.org | 2016/9/23 19:09:00

Tessuto (biologia) print that page

Peripheral_nerve,_cross_section

di anatomia patologica . Lo strumento classicamente più utilizzato per studiare i tessuti è il microscopio ottico ; in tempi recenti, tuttavia, si è andato affermando sempre di più l'uso del microscopio elettronico , dell' immunochimica (l'utilizzo di anticorpi appositamente trattati

Microscopio elettronico print that page

Ernst_Ruska_Electron_Microscope_-_Deutsches_Museum_-_Munich-edit

Il microscopio elettronico è un tipo di microscopio che non sfrutta la luce come sorgente di radiazioni , ma un fascio di elettroni . Fu inventato dai tedeschi Ernst Ruska e Max Knoll nel '31 . Il microscopio elettronico utilizza un fascio di elettroni, anziché di fotoni come un

Microscopio elettronico a scansione print that page

First_Scanning_Electron_Microscope_with_high_resolution_from_Manfred_von_Ardenne_1937

Il microscopio elettronico a scansione , comunemente indicato con l' acronimo SEM dall' inglese Scanning Electron Microscope , è un tipo di microscopio elettronico . Indice 1 Funzionamento 2 Componenti Fondamentali 2.1 Sorgente elettronica 2.2 Lenti elettromagnetiche 2.3

Istituto Superiore di Sanità print that page

ISS_050207

Nobel per la Fisica , si trasferì negli Stati Uniti d'America . Nel 1942 entrò in funzione il microscopio elettronico a trasmissione della Siemens . Lo stesso venne requisito, nell' autunno 1943 , per ordine dei tedeschi . Dati i notevoli risultati ottenuti, si pensò allora di autocostruirne

Microscopio elettronico a trasmissione print that page

Transmission_electron_microscope_(Philips_TEM)_Mega_View_II_pl

Il microscopio elettronico a trasmissione , comunemente indicato con l' acronimo TEM dall' inglese transmission electron microscope , è un tipo di microscopio elettronico . Indice 1 Funzionamento 2 Voci correlate 3 Altri progetti 4 Collegamenti esterni [ modifica