-

Risultati 1 - 10 su circa 21 per  Wikipedia / Monte Everest cime alpinismo / Wikipedia    (1833985 articoli)

Everest print that page

Mt._Everest_from_Gokyo_Ri_November_5,_2012_Cropped

Il monte Everest (pron. /ˈɛverest/ [1] ) è la vetta più alta del continente asiatico e della Terra con i suoi 8 848  m di altitudine s.l.m. , situato nella catena dell' Himalaya assieme ad altri ottomila , al confine fra Cina e Nepal . Rientra dunque nelle cosiddette Seven Summits

Reinhold Messner print that pageTimeline of Reinhold Messner

Reinhold_Messner_at_Juval_(2012)

Inizialmente salito alla ribalta nel mondo dell alpinismo per aver riportato in auge l' arrampicata libera in un periodo nel quale era preponderante la progressione artificiale, rendendosi protagonista nel 1968 del primo VIII grado in libera (seguendo la "linea logica") al Pilastro di Mezzo

Montagna print that page

Mount-Yamnuska2-Szmurlo

Una montagna è un rilievo della superficie terrestre che si estende sopra il terreno circostante in un'area limitata. Esistono varie convenzioni per ciò che riguarda l' altezza che separa una montagna da una collina: d'ordinario si definisce montagna un rilievo che supera i 400 - 500

Discussioni progetto:Montagne/Archivio03 print that page

Revolution_kalendar

altrimenti si lascia campo libero ai siti più stravaganti. Questa lista andrebbe poi messa in Progetto Alpinismo /Rifugi/Scheda e Progetto:Geografia/Montagne Incomincio da quelli che mi sembrano i più famosi, sarà inizialmente molto incompleta: Montagne (includo anche i siti di alpinismo

Harold Raeburn print that page

Sandy_Wollaston

nel 1914 effettuò due spedizioni alpinistiche in Caucaso , durante le quali salì almeno nove cime inviolate. Raeburn divenne vicepresidente dello Scottish Mountaineering Club nel 1909, per poi passare alla presidenza dell'associazione. [1] Allo scoppio della prima guerra mondiale , considerato

Simone Moro print that page

Simone_Moro

ed è giunto in cima a otto dei quattordici ottomila. Ha raggiunto quattro volte la vetta dell' Everest di cui ha anche compiuto la traversata sud-nord nel maggio 2006. Molte di queste ascensioni sono state compiute "in velocità". [2] Al suo attivo ci sono inoltre sei salite su cime di

Ottomila print that page

Himalaya_annotated

del concetto di massiccio . Se venisse applicato il concetto di vetta , includendo cioè tutte le cime che, anche all'interno dello stesso massiccio, superano gli ottomila, la lista si allargherebbe a 22 secondo il criterio attualmente utilizzato sulle Alpi, o raggiungerebbe numeri diversi

Karl Unterkircher print that page

Karl_Unterkircher

militare , svolto nel 4º Reggimento Alpini Paracadutisti Monte Cervino come istruttore militare di alpinismo . Nel 1997 , dopo diversi anni di attività alpinistica, supera gli esami per diventare guida alpina . Diventa anche presidente dell' Aiut Alpin Dolomites , il soccorso alpino della

Anatoli Boukreev print that page

Spedizione Sovietica, e pochi giorni dopo completa la prima traversata integrale delle quattro cime di quella montagna sopra gli 8 000 metri. Nel 1990 ripete la via Cassin al Monte Denali (allora Monte McKinley). Nel 1991 col crollo dell'unione sovietica ottiene la cittadinanza kazaka

wikipedia.org | 2017/9/19 20:13:54

Nives Meroi print that pageTimeline of Nives Meroi

Nives_Meroi

Jof Fuart. [7] Iniziano la carriera alpinistica himalayana negli anni 1990, tentando il K2 e l' Everest . Nel 1998 conquista in coppia col marito il primo ottomila , il Nanga Parbat , prima donna italiana in vetta. Nel 2003, sempre in coppia col marito, è la prima donna a compiere la traversata