-

Risultati 1 - 10 su circa 17 per  Wikipedia / Monte Everest cime ottomila / Wikipedia    (1834017 articoli)

Ottomila print that page

Himalaya_annotated

Con il termine ottomila si indicano comunemente le 14 montagne della Terra che superano gli 8.000 metri di altitudine sopra il livello del mare ( s.l.m. ). La lista ufficiale è stata calcolata negli anni trenta del Novecento sulla base del concetto di massiccio . Se venisse applicato

Everest print that page

Mt._Everest_from_Gokyo_Ri_November_5,_2012_Cropped

Il monte Everest (pron. /ˈɛverest/ [1] ) è la vetta più alta del continente asiatico e della Terra con i suoi 8 848  m di altitudine s.l.m. , situato nella catena dell' Himalaya assieme ad altri ottomila , al confine fra Cina e Nepal . Rientra dunque nelle cosiddette Seven

Discussioni progetto:Montagne/Archivio02 print that page

Monte_galero_da_monte_berlino

Ho iniziato la voce Prominenza topografica traducendola dalla wiki inglese e spagnola. Mi chiedevo se fosse utile inserire nel template {{ Montagna }} un campo, certamente facoltativo, in cui si possa inserire la prominenza della montagna alla quale si applica il template. Ho visto che questo

Reinhold Messner print that pageTimeline of Reinhold Messner

Reinhold_Messner_at_Juval_(2012)

grande pubblico per essere stato il primo alpinista al mondo ad aver scalato tutte le quattordici cime del pianeta che superano gli 8000 metri sul livello del mare , spesso da versanti o in condizioni di eccezionale difficoltà (una di queste ha ispirato il film Nanga Parbat ). Le sue innovazioni

Tragedia dell'Everest del 1996 print that page

Everest_Peace_Project_-_Everest_summit

La tragedia del Monte Everest del 1996 fu un incidente occorso tra il 10 e l'11 maggio del 1996 che portò alla morte di 8 alpinisti colti da una tempesta durante il tentativo di ascesa alla vetta del Monte Everest . Questo fu l'evento che, fino a quel momento, segnò il più alto numero

Simone Moro print that page

Simone_Moro

Detiene il record di maggior numero di ascensioni in prima invernale sugli ottomila con le scalate delle quattro vette: Shisha Pangma nel 2005, Makalu nel 2009, Gasherbrum II nel 2011 e Nanga Parbat nel 2016 [1] . È salito sulla vetta di otto dei quattordici ottomila . [1] Indice

Anatoli Boukreev print that page

Spedizione Sovietica, e pochi giorni dopo completa la prima traversata integrale delle quattro cime di quella montagna sopra gli 8 000 metri. Nel 1990 ripete la via Cassin al Monte Denali (allora Monte McKinley). Nel 1991 col crollo dell'unione sovietica ottiene la cittadinanza kazaka

wikipedia.org | 2017/9/19 20:13:54

Kangchenjunga print that page

Kangchenjunga

Nepal e lo Stato indiano del Sikkim , è la cima più alta dell'India, il più orientale degli ottomila dell' Himalaya e, dal 1838 al 1849 , ritenuta la vetta più elevata del pianeta, fino a quando rilevamenti britannici appurarono che Everest e K2 erano più elevati. Indice

Romano Benet print that page

Tra i maggiori alpinisti italiani, è il sedicesimo uomo nella storia e quarto italiano ad aver scalato le 14 cime più alte del mondo senza l'uso di ossigeno supplementare. Lui e la moglie Nives Meroi , inoltre, sono i primi scalatori in assoluto ad aver compiuto l'impresa in coppia (sia

wikipedia.org | 2018/1/23 14:31:32

Nives Meroi print that pageTimeline of Nives Meroi

Nives_Meroi

Jof Fuart. [7] Iniziano la carriera alpinistica himalayana negli anni 1990, tentando il K2 e l' Everest . Nel 1998 conquista in coppia col marito il primo ottomila , il Nanga Parbat , prima donna italiana in vetta. Nel 2003, sempre in coppia col marito, è la prima donna a compiere la traversata