-

Risultati 1 - 10 su circa 23 per  Wikipedia / Monte Everest impresa / Wikipedia    (1833985 articoli)

Spedizione del 1954 al K2 e Caso K2 print that page

K2_Italian_Route

intero gruppo. Un contributo fondamentale fu fornito da Walter Bonatti e Amir Mahdi che, con un impresa senza precedenti e affrontando il rischio della morte in un forzato bivacco notturno a oltre 8 100 metri, trasportarono a Compagnoni e a Lacedelli le bombole d'ossigeno rivelatesi poi

Ottomila print that page

Himalaya_annotated

Collegamenti esterni Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] Cho Oyu , Lhotse , Makalu ed Everest in una foto della Stazione Spaziale Internazionale . Questa lista ha assunto un elevato significato simbolico nei paesi in cui è in vigore il sistema metrico decimale (in Gran

John Hart (rugbista 1946) print that page

Nato e cresciuto ad Auckland , John Hart iniziò a praticare rugby dalle scuole medie; si laureò in economia all'università di Auckland e praticò rugby di club nel ruolo di mediano di mischia [1] nel Waitemata RFC, del quale fu anche capitano [2] . Intorno alla fine degli anni settanta

wikipedia.org | 2018/1/15 11:43:42

Ernest Vivian Fuchs print that page

motorizzata dal mare di Weddell al mare di Ross , passando dal polo sud . Il conquistatore dell' Everest , Edmund Hillary , avrebbe partecipato all impresa . Fuchs arrivò in antartide nel gennaio 1957 e, dopo aver allestito la base di appoggio South Ice circa 500 nell'interno, partì dalla

wikipedia.org | 2016/1/6 1:47:11

Bob Beamon print that pageTimeline of Bob Beamon

1992_Bob_Beamon

salti da canguro all'atterraggio: si vide immediatamente che l'americano aveva compiuto una grande impresa (erano le ore 15,45 di venerdì). Il giudice incaricato delle misurazioni fece scivolare l'apparecchio ottico sulla barra di scorrimento. Incredulo, cercò di spingere: troppo corta!

Nives Meroi print that pageTimeline of Nives Meroi

Nives_Meroi

Jof Fuart. [7] Iniziano la carriera alpinistica himalayana negli anni 1990, tentando il K2 e l' Everest . Nel 1998 conquista in coppia col marito il primo ottomila , il Nanga Parbat , prima donna italiana in vetta. Nel 2003, sempre in coppia col marito, è la prima donna a compiere la traversata

Romano Benet print that page

supplementare. Lui e la moglie Nives Meroi , inoltre, sono i primi scalatori in assoluto ad aver compiuto l impresa in coppia (sia nel senso alpinistico , sia nel senso civile ). [2] Indice 1 Biografia 2 Carriera alpinistica himalayana 3 Note 4 Collegamenti esterni Biografia

wikipedia.org | 2018/1/23 14:31:32

Fausto De Stefani print that page

tutte le quattordici vette superiori agli 8000 metri s.l.m. (nel periodo 1983 - 1998 ), anche se l impresa non è unanimemente accettata. De Stefani e Sergio Martini dichiararono d'aver scalato il Lhotse nel 1998 , ma il giorno dell'ascesa ci fu una tempesta e né le foto né i riferimenti

wikipedia.org | 2013/3/25 8:41:11

Denis Urubko print that page

Denis_Urubko

contattato da Simone Moro e Mario Curnis per compiere la salita dei cinque settemila della Russia, impresa che Urubko riesce a completare in 42 giorni. È sempre Simone Moro che lo introduce alla scalata sulle Alpi prima e poi in Himalaya con la salita dell' Everest nel 2000 che effettuano

Monte Denali print that page

Denali_Mt_McKinley

wikitesto ] Il monte Denali presenta un profilo più largo e graduale rispetto a quello dell' Everest , e tuttavia appare maggiormente prominente rispetto all'ambiente circostante. Infatti il Monte Everest , benché molto più alto in termini assoluti (8848 m sopra il livello del mare )