-

Risultati 1 - 10 su circa 28 per  Wikipedia / Mossiere bruco / Wikipedia    (1834145 articoli)

Virginia Tacci print that page

Palio_-_Manifesto

consultato in data 23 agosto 2011 . V  ·  D  ·  M Palio di Siena Contrade Aquila  · Bruco  ·   Chiocciola  ·

Magistrato delle Contrade print that page

Palio_-_Manifesto

Il Magistrato delle Contrade del Palio di Siena è l'organo che sovrintende l'attività delle Contrade di Siena . Si compone di tutti i Priori [1] delle diciassette Contrade, ed è presieduto da un Priore eletto annualmente che assume la caria di Rettore . Indice 1 Storia 2 Finalit

Contrada Capitana dell'Onda print that page

ViaDupre

La contrada Capitana dell'Onda è una delle diciassette suddivisioni storiche della città toscana di Siena . Indice 1 Territorio 1.1 Le strade all'epoca del Bando 1.2 Le strade ai nostri giorni 1.3 Luoghi di Contrada 2 Origini, scelta dello stemma e del nome 3 Il titolo

Contrada della Spadaforte print that page

Tre_contrade_morte

La Contrada della Spadaforte è un'antica suddivisione della città toscana di Siena , non più esistente o " soppressa ". La sua compagnia militare era "Spadaforte". Lo stemma era rosso con al centro una scala di colore bianco a pezze nere e, ai lati, due spade. Il nome e lo stemma derivano

Contrada della Vipera print that page

Tre_contrade_morte

su www.ilpalio.siena.it ; V  ·  D  ·  M Palio di Siena Contrade Aquila  · Bruco  ·   Chiocciola  · Civetta  ·

Contrade di Siena soppresse print that page

Tre_contrade_morte

Le Contrade di Siena soppresse sono le Contrade senesi che nel corso del XVII secolo andarono lentamente estinguendosi, fino alla loro soppressione, avvenuta ufficialmente nel 1729 . Tali contrade erano: Gallo , Leone , Orso , Quercia , Spadaforte e Vipera . Indice 1 Soppressione

Contrada dell'Orso print that page

Palio_-_Manifesto

su www.ilpalio.siena.it ; V  ·  D  ·  M Palio di Siena Contrade Aquila  · Bruco  ·   Chiocciola  · Civetta  · Drago  ·

Walter Pusceddu print that page

Bighino_lug09

Debutta nel Palio di Siena il 2 luglio 1999 , con la Contrada del Leocorno ; il soprannome Bighino (in dialetto senese significa "ragazzetto") è dovuto alla sua giovane età: è appena maggiorenne. L'esordio non è positivo: la rivale Civetta lo coglie impreparato alla mossa e la sua

Panezio (cavallo) print that page

Panezio_(cavallo)

Palio straordinario del 17 settembre 1972 , montato da Leonardo Viti detto Canapino per il Bruco , Panezio rimane scosso già dopo la prima curva di san Martino. Canapino infatti finisce per ostacolarsi con Costiero Ducci detto Aramis , fantino dell'Oca, cadendo alla prima curva anche

Quebel print that page

Quebel

Cavallo castrone, di razza mezzosangue e dal manto roano , esordì in Piazza del Campo nel 1974 con l' Istrice ; fu il primo degli undici corsi consecutivamente. Per il suo temperamento focoso non ebbe mai l'attenzione dei grandi nomi, ed in undici Palii corsi venne montato da ben nove fantini