-

Risultati 1 - 10 su circa 163 per  Wikipedia / Parco Nazionale aree ettari fauna / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 61 print that page

AA7V

nell'addestramento. Per quest'ultimo, per il battaglione corazzato, vi era un'area di appena 15 ettari , per giunta contesa dagli enti locali (i poligoni militari, invece, sono rimaste tra le aree meglio conservate data la loro sottrazione alla speculazione edilizia). L'artiglieria era invece

Wikijunior Dinosauri/Estinzione print that page

Scipionyx_samniticus

sono spariti, purtroppo, lasciando il Nord America e l'Australia spopolati da questa fantastica fauna . Lo stesso in Madagascar, dove animali come l'Epiornis o grandi proscimmie sono spariti in tempi recenti. Questi 'mondi perduti' in quanto isolati hanno insomma avuto un'estinzione rapida

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Norvegia print that page

Hauk_class_MTB_LOM

Dopo avere dato origine alle grandi conquiste dei vichinghi, la Norvegia rimase piuttosto distante dal grosso della storia europea. Cristianizzata, colonizzatrice della Groenlandia e forse del Labrador, la Norvegia mantenne la sua marina ad alti livelli, sopratutto mercantili. La conquista

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cecoslovacchia-2 print that page

U.S._F-16C_Fighting_Falcon_and_Polish_Mikoyan-Gurevich_MiG-29A_over_Krzesiny_air_base,_Poland_-_20050615

In quello che fu uno dei primi reportage da parte della stampa specializzata occidentale, i reporter di aerei vennero accolti con estremo calore dagli uomini delle Ceskoslovenské Vojenske Lectevo, specie a Liné. L'Aeronautica cecoslovacca era allora organizzata con comando a Praga, su due

La terra per nutrire il pianeta/Parte quarta print that page

Canaux_d%E2%80%99irrigation_2

costruire, così soltanto paesi molto ricchi come Israele riescono ad applicarla su tutto il suolo nazionale , con risultati eccellenti, mentre nei paesi in via di sviluppo e in quelli molto poveri si può utilizzare solo il metodo di irrigazione a scorrimento, facendo abbassare le falde acquifere

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Danimarca print that page

Marina 2 1992, DAF [2] 3 La situazione al 1998 [3] 3.1 Marina 3.2 Esercito e Guardia Nazionale 3.3 Aeronautica 4 Aeronautica danese, fino al 2006 [4] 5 La Marina al 2008 [5] 5.1 Le Absalon e le nuove fregate a.a. [6] 6 Esercito, 2008 1985 [1] [ modifica ] Al culmine

wikibooks.org | 2018/9/11 15:42:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Singapore-2 print that page

popolate. In tutto vi sono circa 32.700 militari professionisti integrati da 39.800 nel Servizio Nazionale attivo e riserve per 350 mila, chiamate ORNSmen, Operationally-Ready national servicemen. Il servizio di leva di Singapore è chiamato National Service o NS e riguarda i cittadini che

wikibooks.org | 2015/7/9 14:45:45

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 2 print that page

US_90_mm_gun_1

risalgono al Rinascimento, ma sopratutto, alla Prima guerra mondiale, in cui l'Esercito entrò con un parco d'artiglierie deficitario (come quasi tutti i belligeranti) ma riuscendo a porvi rimedio in pochi anni con un massiccio investimento, importazioni, produzioni su licenza e un gran numero

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Brasile-2 print that page

F_Classe_Niter%C3%B3i

La flotta brasiliana è la più consistente, anche se certo non la più agguerrita, del Sud America. Essa ha una sua ragion d'essere visto che il Brasile è già di per sé il quinto Paese al mondo per superficie, ma questo di per sé non dà ancora l'idea di quello che significa per tale nazione

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Venezuela print that page

'Lupo'. Indice 1 F-86 in Venezuela 2 1985 2.1 Esercito 2.2 Marina 2.3 Guardia Nazionale 2.4 Aeronautica 3 Tempi moderni 4 La Fuerza Aerea Venezuelana nel 1990 4.1 VF-5 4.2 Addestramento 4.3 Gli F-16 5 Tempi attuali (2008) 5.1 Aviazione 5.2 Esercito

wikibooks.org | 2015/7/9 14:51:59