-

Risultati 11 - 20 su circa 261 per  Wikipedia / Parco Nazionale gestore provvedimenti iucn vegetazione area / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Vietnam print that page

Il Vietnam è una nazione, una parte della storia e un luogo dell'immaginario collettivo contemporaneo. Spettro agitato da pacifisti che invocano la pace come da militari che si affidano alla moderna tecnologia per evitarne 'un altro'. Luogo mitico di film come FMJ, Platoon, ma forse, sopratutto

wikibooks.org | 2017/12/31 19:53:25

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Bulgaria print that page

MiG-29A-Bulgaria-2007

interessa particolarmente. Nel tardo XIX e nel primo XX secolo iniziarono molte guerre a carattere nazionale . Tra queste la Guerra Serbo-Bulgara, che minacciò di coinvolgere anche l'Impero austro Ungarico dopo che i Bulgari erano riusciti a battere l'esercito Serbo. Era il 1885-86, e questo

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cecoslovacchia-2 print that page

U.S._F-16C_Fighting_Falcon_and_Polish_Mikoyan-Gurevich_MiG-29A_over_Krzesiny_air_base,_Poland_-_20050615

In quello che fu uno dei primi reportage da parte della stampa specializzata occidentale, i reporter di aerei vennero accolti con estremo calore dagli uomini delle Ceskoslovenské Vojenske Lectevo, specie a Liné. L'Aeronautica cecoslovacca era allora organizzata con comando a Praga, su due

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Giappone print that page

Uscita sconfitta dalla Seconda guerra mondiale, la nazione giapponese ha avuto una limitazione tremenda rispetto anche alle altre nazioni dell'Asse sconfitte: eppure, non conobbe un'invasione diretta da parte degli Alleati, a differenza di quanto accadde alla Germania e Italia. Solo Iwo Jima

wikibooks.org | 2018/1/6 10:09:57

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-10 print that page

Mirage_IV_DN-ST-87-02585.

Centro di sperimentazione del Pacifico). Il primo strumento della Force de Frappe di concezione nazionale , il Mirage IV Nondimeno, i Francesi si ritagliarono la loro indipendenza nucleare e politica con la forza delle loro realizzazioni belliche, il che però richiese un prezzo da

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cile print that page

solo nel 1826 venne riconosciuta l'indipendenza di quella colonia. Subito venne creato un esercito nazionale indipendente, che venne organizzato sul modello francese e ben presto impegnato in guerre con quelli che divennero i nemici 'storici' ovvero la Bolivia e il Perù nonché con l'ex-madrepatria

wikibooks.org | 2015/7/9 14:35:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Ecuador print that page

Panhard-AML-90-latrun-2

anno, mandando in crisi ogni pianificazione. Le F.A. sono incaricate di difendere la sovranità nazionale e di partecipare al suo sviluppo economico, nonché la lotta anti-narcos e il controllo dell'immigrazione illegale, e infine la lotta anche contro le FARC, che sono presenti anche sul

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Francia-1 print that page

supporto alle missioni oltreconfine, deterrenza nucleare e strategica, difesa dello spazio aereo nazionale Era ripartita in 4 comandi principali e 3 di supporto: FAS, Forces Aériennes Stratégiques CAFDA, Commandement Air de Defense Aérienne FATAC, Force Aérienne Tactique COTMA, Commandement

wikibooks.org | 2018/7/8 9:17:54

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Brasile-2 print that page

F_Classe_Niter%C3%B3i

La flotta brasiliana è la più consistente, anche se certo non la più agguerrita, del Sud America. Essa ha una sua ragion d'essere visto che il Brasile è già di per sé il quinto Paese al mondo per superficie, ma questo di per sé non dà ancora l'idea di quello che significa per tale nazione

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Messico print that page

Sonora_aircraft

Potrà sembrare strano che le Forze Armate messicane, protagoniste storiche della politica nazionale , negli ultimi decenni non siano state particolarmente attive in tal senso, anzi siano diventate le meno politicamente impegnate dell'America latina. Fino alla rivoluzione del 1911-20 erano