-

Risultati 1 - 10 su circa 104 per  Wikipedia / Piers Anthony britannici britannico / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Falklands print that page

Fearless-1982

nazionale nella Georgia del Sud, considerata parte dei possedimenti inglesi del Territorio Antartico Britannico . Il 2 aprile una forza di invasione di 2.000 marines e fanti, portata da una flotta di navi comprendente mezzi da sbarco LVTP-7 e corvette A-69 (una delle quali fu danneggiata dal

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-2 print that page

HMS_Invincible_(R05)

La genia di portaerei britanniche classiche ebbe una violenta battuta d'arresto con la decisione del 1966 di arrestarne la costruzione: le possenti Eagle e Ark Royal sono rimaste pertanto il non plus ultra della loro cantieristica del settore. Poi ci si dovette arrangiare nell'inventare un

Biografie cristologiche/Bibliografia print that page

Jewish_Silver_Torah_Shield_-_8338

York: Oxford, 1989 Stauffer, Ethelbert. Jesus and His Story. New York: Knopf, 1960 Tambasco, Anthony J. In the Days of Jesus. The Jewish Background and Unique Teaching of Jesus. New York: Paulist, 1983 Theissen, Gerd. The Shadow of the Galilean. Philadelphia: Fortress, 1987 Vawter,

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Oman print that page

British_Chieftain_1

L' Oman è presente nel delicatissimo settore meridionale della penisola araba, con le coste dell'Iran vicine oltre il golfo di Hormuz, gli Emirati a nord, lo Yemen al sud, l'Arabia a Nord-Est. È una nazione montuosa e assai isolata, il cui sultanato si appoggiò largamente agli inglesi per

Le religioni della Mesopotamia/Bibliografia print that page

babylonien, assyrien , Parigi, Libraires Orientaliste Paul Geuthener, 2002. ( EN ) Jeremy Black e Anthony Green, Gods, Demons and Symbols of Ancient Mesopotamia , London, British Museum Press, 2004. Jean Bottéro, Samuel Noah Kramer, Uomini e dèi della Mesopotamia , Milano, Mondadori, 2011

wikibooks.org | 2015/7/9 15:44:47

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-01 print that page

Qui i britannici erano di casa da lungo tempo, con una complicatissima attività in cui non riuscirono a venire completamente a capo dei problemi politici, pur riuscendo a vincere la guerriglia ripetutamente. Alla fine degli anni '60 si allontanarono dalla zona e dal suo importantissimo porto

wikibooks.org | 2017/7/29 9:27:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-21 print that page

Chilean_frigate_Almirante_Lynch

rendere la Royal Navy la seconda flotta mondiale, dopo gli Stati Uniti. Ma oramai il predominio britannico era passato. Gli USA, usciti trionfanti dalla guerra ora detenevano la supremazia dei mari e l'impoverita Gran Bretagna si ritrovò ad inseguire come comprimaria, senza minimamente recuperare

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito print that page

La Gran Bretagna è una delle 5 nazioni con il diritto di veto all'ONU, e questo da solo basta a comprendere la sua importanza geopolitica. La ragione però è complessa, come anche l'analisi della sua storia recente. Indice 1 Generalità 2 RN, anno 1992 [1] 3 La RAF rinnova l'arsenale

wikibooks.org | 2018/7/12 9:47:27

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-Missili print that page

MILAN_18

Delle armi a corto raggio, controcarri, si è già detto qualcosa. In ogni caso, oltre al MILAN da 2 km di gittata e circa 12 kg di peso, all' SS-11 e all'Entac, armi francesi controcarro a lunga e media gittata, gli inglesi hanno realizzato anche lo Swingfire , grosso ordigno da circa 25

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-22 print that page

Westland_Wyvern_S_Mk.4

57, dopo ben 4 anni dall'inizio dei collaudi, il programma venisse cancellato quando il governo britannico decise un altro dei suoi drastici tagli alle spese militari. In tutto, il Seamew era senz'altro un progetto interessante, ma non ebbe fortuna e venne presto dimenticato, anche perch