-

Risultati 1 - 10 su circa 22 per  Wikipedia / Pollenza galleria tipografia maceratese cicconi / Wikipedia    (1834145 articoli)

Caldarola print that page

Caldarola_part

Serrapetrona , fa parte dei cosiddetti "Cinque comuni", che occupano la porzione centrale dell'entroterra maceratese per una estensione di 119,18 km² pari al 4,3% della superficie dell'intera provincia di Macerata . Il territorio è allungato in senso nord-sud e si estende alle pendici dell

Giuseppe Vanni print that page

Olivieri, membro di un'importante famiglia di Caldarola, fu uno dei protagonisti dell'Insorgenza maceratese . Passò al servizio del Ferdinando IV sovrano del Regno di Napoli e infine morì a Roma, in Piazza del Popolo, il 27 settembre 1808 fucilato dai francesi [2] . La vita pubblica [ modifica

wikipedia.org | 2017/12/2 10:00:14

Vestignano print that page

Castle_of_Vestignano

modifica wikitesto ] Lorenzo Di Biagi, Caldarola e le sue frazioni , Tolentino, 1983. Rossano Cicconi , Spigolature dall'Archivio notarile di Caldarola , 1989. aa.vv., La Provincia di Macerata Ambiente Cultura Società , Amm.ne Prov.le di Macerata, 1990. Rossano Cicconi , V. Grifi Cammilleri

Marchigiani print that page

Hw-pompey

Questo elenco raccoglie in ordine alfabetico le voci biografiche presenti in wikipedia di personalità enciclopediche di ogni periodo che siano nate o abbiamo vissuto una parte significativa della propria esistenza nel territorio dell'attuale regione Marche . Data l'intrinseca difficolt

Francesco da Caldarola print that page

Beato_Francesco_Caldarola_XVIII

Francescano Nascita Caldarola 1424 circa Morte Camporotondo di Fiastrone 1507 Venerato da Chiesa cattolica Santuario principale chiesa del convento di Colfano a Camporotondo di Fiastrone Ricorrenza 6 settembre Francesco Piani , noto come beato Francesco da Caldarola

Chiesa dei Santi Martino e Giorgio (Caldarola) print that page

Chiesa_Vestignano

La chiesa dei Santi Martino e Giorgio è un luogo di culto ubicato nel comune di Caldarola . Del primitivo edificio sacro è rimasta l'abside orientata ad est come da consuetudine medievale (ovvero verso Gerusalemme) e da tale elemento è possibile capire come la chiesa fosse a due cappelle

Collegiata di San Martino (Caldarola) print that page

S_Martino_facciata

La fabbrica della Collegiata di San Martino , che sorge al centro del lato est dell'attuale piazza Vittorio Emanuele II di Caldarola e si presenta, all'interno, come un edificio a tre navate con coro e cappelle laterali, la navata centrale dalla forma leggermente trapezoidale. L'arco trionfale

Durante Nobili print that page

Durante_Nobili_1535

San Paolo Apostolo, Civitanova Marche Note [ modifica | modifica wikitesto ] ^ da Rossano Cicconi , in Simone De Magistris. Un pittore visionario tra Lotto e E

Giovanni Andrea De Magistris (Caldarola) print that page

Giovanni_andrea_de_magistris,_resurrezione_di_cristo,_1542,_01

Giovanni Andrea figlio di Berardinus Iacobi Magistri de Caldarola [1] , nato probabilmente all'inizio del Quattrocento e fratello di Palmisiano, Piergiacomo, Tiberio e Francesca, fu capostipite di una famiglia di pittori di Caldarola in provincia di Macerata , nelle Marche . Anche i figli

Simone De Magistris print that page

S_Martino_interno_pala

Simone figlio di Giovanni Andrea De Magistris e di Camilla di Ambrogio [1] , e fratello di Palmino e di Giovanfrancesco, entrambi pittori, faceva quindi parte di una famiglia di pittori di Caldarola in provincia di Macerata , nelle Marche . Anche i figli di Simone, Federico e Solerzio, svolsero