Risultati 1 - 10 su circa 84 per  Wikipedia / Pulsoreattore motoreattore / Wikipedia    (1834145 articoli)

Napier Cub print that page

LionEngine

Il Napier Cub era un motore aeronautico sperimentale ad X raffreddato a liquido prodotto dall'azienda britannica Napier Aero Engines negli anni venti . Il Cub rimase l'unico esempio di motore ad X prodotto dall'azienda britannica, anche a causa della grande difficoltà nella messa a

C-Stoff print that page

Afterburner

Il C-Stoff (in italiano Sostanza C ) era il nome in codice del riducente impiegato come combustibile in alcuni razzi a propellente liquido prodotti in Germania durante la seconda guerra mondiale . Fu sviluppato per l'utilizzo con il T-Stoff (una soluzione ad alta concentrazione di perossido

Esoreattore print that page

Afterburner

Il termine esoreattore indica l'insieme dei motori a getto che utilizzano l'aria ambiente come comburente [1] , spesso usato come propulsore negli aeroplani . È cosiddetto perché, a differenza degli altri motori a getto quali gli endoreattori , per funzionare ha bisogno di aria o di

Bristol Aquila print that page

Afterburner

Il Bristol Aquila era un motore aeronautico radiale a 9 cilindri, disposti su di un'unica fila, raffreddato ad aria prodotto dall'azienda britannica Bristol Engine Company a partire dal 1934. Benché non avviato alla produzione in serie [2] venne impiegato in alcuni velivoli che svolsero

Bristol Centaurus print that page

Bristol.centaurus.arp.750pix

Il Bristol Centaurus era un motore radiale 18 cilindri doppia stella raffreddato ad aria sviluppato dall'azienda britannica Bristol Engine Company nei tardi anni trenta . Utilizzato da numerosi modelli di velivoli militari e civili, fu uno degli ultimi motori a pistoni ad equipaggiare

Bristol Phoenix print that page

Afterburner

Il Bristol Phoenix era un motore radiale 9 cilindri raffreddato ad aria a ciclo Diesel sviluppato dall'azienda britannica Bristol Engine Company nei tardi anni venti e rimasto allo stadio di prototipo . Sviluppo del radiale Pegasus a ciclo Otto del quale manteneva l'architettura

Bristol Taurus print that page

Bristol.taurus.arp.750pix

Il Bristol Taurus era un motore aeronautico radiale a 14 cilindri doppia stella raffreddato ad aria prodotto dall'azienda britannica Bristol Engine Company negli anni trenta . Indice 1 Storia 1.1 Sviluppo 2 Caratteristiche 3 Velivoli utilizzatori 4 Note 5 Bibliografia

Hitachi Hatsukaze print that page

Afterburner

designazione interforze : Ha 11 o Model 11. Il propulsore venne anche utilizzato per realizzare un motoreattore , lo Tsu-11 , che era installato sulla bomba volante Yokosuka MXY-7 Ohka . [ modifica ] Collegamenti esterni ( EN ) Un paio di articoli corredati da foto sugli Hatsukaze

Isotta Fraschini Asso 80 R print that page

Motore_IF_Asso_80.R

L' Isotta Fraschini 80 R era un motore aeronautico 6 cilindri in linea raffreddato ad aria prodotto dall'azienda italiana Isotta Fraschini negli anni trenta . Destinato a velivoli leggeri venne utilizzato da alcuni modelli italiani dell'epoca. Indice 1 Storia 1.1 Sviluppo

Junkers Jumo 222 print that page

Jumo_222E_2

Lo Junkers Jumo 222 era un motore aeronautico ad alte prestazioni con architettura a 24 cilindri a tripla V realizzato dall'azienda tedesca Junkers Flugzeug und Motorenwerke AG negli anni quaranta . Sviluppato durante la seconda guerra mondiale , il progetto non arrivò mai ad uno stato