-

Risultati 1 - 10 su circa 212 per  Wikipedia / Ryan Babel presenze ajax collaudatore / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Olanda print that page

Van_Nes_dutch_frigate_Type_12

Per piccola che sia, l'Olanda ha dato molto alla civiltà europea e mondiale: la sua gente ha saputo costruire letteralmente il suo territorio con opere idrauliche di grandi ambizioni, contro un mare che non perdonava nulla, essendo direttamente collegato all'Oceano Atlantico. La sua attivit

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-10 print that page

Za254

Data l'estrema ricchezza di informazioni relative alla Royal Air Force, è ben difficile seguire le vicende di tutti i reparti aerei per così tanti anni; forse queste informazioni non sono nemmeno disponibili, almeno in maniera omogenea. Quello che segue è quindi ricavato da articoli d'epoca

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Ecuador print that page

Panhard-AML-90-latrun-2

L' Ecuador , repubblica sudamericana della costa pacifica, ottenne l'indipendenza il 24 maggio 1822, ma come parte della 'Grande Colombia'. Dato che tale soluzione politica non fu trovata del tutto accettabile, nel 1830 divenne uno stato indipendente, e da subito la capitale divenne Quito

Discussioni progetto:Scuole/Wikimedia per la scuola print that page

Ci sarebbe, tra l'altro, categorizzare le sottopagine del Tutorial di Wikiversità, ed aprire vari dipartimenti per nuovi argomenti. Sarebbe anche da integrare questa pagina d'aiuto sui namespace , un po' carente.-- R5b ( disc. ) 20:10, 22 ott 2014 (CEST) Adesso trovo il modo di segnare anche

wikibooks.org | 2018/8/4 1:58:02

Categoria:Utenti nl print that page

Questa categoria appartiene a Babel . Non cancellarla, anche se vuota. Sottocategorie Questa categoria contiene le 5 sottocategorie indicate di seguito, su un totale di 5. N ► Utenti nl-1 ‎ (2 P) ► Utenti nl-2 ‎ (1 P) ► Utenti nl-3 ‎ (1 P) ► Utenti nl-4 ‎ (vuota

wikibooks.org | 2015/8/8 6:33:17

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Olanda-2 print that page

E' senz'altro interessante rivedere come il Ministero della Difesa olandese fosse interessato a cambiare la sua capacità militare alla fine della Guerra Fredda. In base al Libro Bianco della Difesa del 1991 v'era la volontà di mantenere unita la NATO, con appoggio anche alle missioni multinazionali

wikibooks.org | 2018/3/24 17:14:42

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-portaerei print that page

USS_Midway_(CVB-41)_steaming_off_the_Firth_of_Clyde_in_September_1952

Le portaerei americane sono, forse più di qualunque altra risorsa militare dell'immensa macchina bellica statunitense, l'esempio della superiorità di mezzi e capacità su ogni altra nazione della Terra. Non è tanto per il fatto stesso di possedere portaerei, né per il fatto di averne un

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Regno Unito-Missili print that page

MILAN_18

Delle armi a corto raggio, controcarri, si è già detto qualcosa. In ogni caso, oltre al MILAN da 2 km di gittata e circa 12 kg di peso, all' SS-11 e all'Entac, armi francesi controcarro a lunga e media gittata, gli inglesi hanno realizzato anche lo Swingfire , grosso ordigno da circa 25

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/URSS print that page

JStalin_Secretary_general_CCCP_1942

L' URSS non ha avuto molte armi avanzate durante la guerra, impegnata a sfruttare al meglio pochi progetti per ottenere la vittoria nella lotta mortale con i Tedeschi. La standardizzazione era fondamentale per ottenere, dai progetti prescelti, lo sfruttamento di tutte le loro capacità concentrando

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Australia print that page

RAF_RAAF_USAF_C-17s_2007

Essendo un Paese immenso e ricco di materie, eppure con una ridotta popolazione, l’ Australia è interessata alla solidità degli scambi commerciali che ha con i Paesi limitrofi. Così, anche se non è direttamente minacciata da alcun nemico, nemmeno ai tempi della Guerra fredda (l’unico