-

Risultati 1 - 10 su circa 61 per  Wikipedia / Serpenti biologia / Wikipedia    (1834145 articoli)

Accipiter castanilius print that page

AccipiterCastaniliusSmit

centro-occidentale [2] . Indice 1 Descrizione 1.1 Dimensioni 1.2 Aspetto 1.3 Voce 2 Biologia 2.1 Alimentazione 2.2 Riproduzione 3 Distribuzione e habitat 4 Tassonomia 5 Conservazione 6 Note 7 Altri progetti Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ]

Sagittarius serpentarius print that page

Sagittarius_serpentarius_-Masai_Mara,_Kenya-8_(2)

famiglia Sagittariidae . [2] Indice 1 Etimologia 2 Descrizione 3 Distribuzione e habitat 4 Biologia 4.1 Alimentazione 4.2 Riproduzione 5 Curiosità 6 Note 7 Altri progetti 8 Collegamenti esterni Etimologia [ modifica | modifica wikitesto ] Il nome del genere

Biologia marina print that page

Corallium_rubrum

La biologia marina è la branca della biologia che si occupa degli ecosistemi marini (o talassici , dal greco θάλασσα thálassa , mare), delle loro biocenosi e degli organismi che svolgono la loro vita (o parte di essa) nel mare e che comprendono specie submicroscopiche fino

Biologia evolutiva dello sviluppo print that page

Carossidi_mais

La biologia evolutiva dello sviluppo (in lingua inglese Evolutionary Developmental Biology [1] [2] , da cui anche il termine divulgativo evo-devo ) è la disciplina scientifica che analizza in chiave evolutiva la struttura e le funzioni del genoma (ovvero l'assetto completo di tutto il

Muta (biologia) print that page

Dachs

, della pelle nei rettili e dell'intero esoscheletro negli artropodi . Indice 1 Nei serpenti 2 Negli insetti 3 Note 4 Bibliografia 5 Altri progetti Nei serpenti [ modifica | modifica wikitesto ] La muta o ecdisi per i serpenti avviene ad intervalli regolari, da poche

Gallotia stehlini print that page

Gallotia_Stehlini

grandi dimensioni, endemica dell'isola di Gran Canaria . [2] Indice 1 Descrizione 2 Biologia 3 Note 4 Altri progetti 5 Collegamenti esterni Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] Gallotia stehlini è il più grande rappresentante del suo genere, i maschi mediamente

Iguana delicatissima print that page

Iguana_delicatissima_in_Coulibistrie_e04

della sua stretta parente, l’iguana comune ( Iguana iguana ) [3] . Indice 1 Descrizione 2 Biologia 3 Distribuzione e habitat 4 Conservazione 4.1 Stato di conservazione 4.2 Cause del declino 4.3 Programmi di conservazione 5 Note 6 Bibliografia 7 Altri progetti

Segnale di allarme (biologia) print that page

Spermophilus_beldingi

Nella comunicazione animale , un segnale di allarme è un adattamento contro i predatori sotto forma di segnali emessi da animali sociali in risposta al pericolo. Molti primati e uccelli hanno elaborati richiami di allarme per avvertire i conspecifici di predatori in avvicinamento.

Timon lepidus print that page

LagartoOcelado

tempi recenti al genere Lacerta . Indice 1 Descrizione 2 Distribuzione e habitat 3 Biologia 3.1 Alimentazione 3.2 Riproduzione 4 Note 5 Voci correlate 6 Altri progetti Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] Si presenta con una colorazione vivace, generalmente

Chelictinia riocourii print that page

Chelictinia_riocourii_-Far_North_Region,_Cameroon_-flying-8

del genere Chelictinia Lesson , 1843 . Indice 1 Descrizione 2 Distribuzione e habitat 3 Biologia 3.1 Alimentazione 3.2 Riproduzione 4 Conservazione 5 Note 6 Bibliografia 7 Altri progetti Descrizione [ modifica | modifica wikitesto ] Il nibbio codadiforbice misura