-

Risultati 1 - 10 su circa 10000 per  Wikipedia / Servizio Geologico degli Stati Uniti preferita boschi / Wikipedia    (1833985 articoli)

Paularo print that page

Paularo_panorama_-_Copia

Il nome deriva da " pabolarium " (pascolo) all'epoca molto ricco nella Valle, oppure da "povui-poulars", luogo di ippocastani , come testimoniano gli unici secolari esemplari arborei di piazza Julia, eredi di ben più vasta piantagione. Un'antica pergamena reca a tal proposito uno scritto:

Cazzano Sant'Andrea print that page

CazzanoSA_vista

Situato in Val Gandino , alla sinistra orografica del fiume Serio , dista circa 24 chilometri a nord-est dal capoluogo orobico ed è compreso nella Comunità montana della Valle Seriana . Indice 1 Geografia fisica 1.1 Territorio 2 Storia 2.1 Dalla Preistoria ai Longobardi 2.2

Cortina d'Ampezzo print that page

Cortina_dall%27alto

diffusi sono anche i ruscelli e i torrentelli che scorrono lungo le pendici rocciose dei monti e nei boschi , come la Ruoiba e il Ru dei Cavai. La quasi totalità delle acque del bacino idrografico della valle, comunque, risulta prima o poi affluire nel torrente Boite, il maggiore della zona

Maniago print that page

8968_-_Maniago_-_Duomo

La cittadina è nota per l'arte fabbrile, che assegna a Maniago il nome di città del coltello : sono molte le coltellerie impiantate artigianalmente a partire dall'età medievale . [5] Fin dal Quattrocento gli abili coltellinai maniaghesi forgiavano coltelli e lame, che andavano a fornire

Sappada print that page

Sappada_panorama

imponenti e suggestivi massicci dolomitici, il paesaggio è caratterizzato da verdi pascoli ed estesi boschi di conifere; numerose le cascatelle e i laghetti alpini. Oltre il Peralba, che con i suoi 2.694 m è la seconda vetta delle Alpi Carniche , le cime principali sono il Pic Cjadenis

Dobbiaco print that page

Toblach_Dolomiten

Fino al termine della prima guerra mondiale le autorità militari italiane si riferivano al paese con il nome di Toblacco [6] . Dobbiaco si trova a 1 256   m sopra il livello del mare , in val Pusteria , la cosiddetta "valle verde", protetto a sud dalle pareti rocciose delle Dolomiti

Premolo print that page

Premolo_vista_03

strada silvo-pastorale che, disseminata di numerose cascine e baite montane poste tra pascoli e boschi (che vanno tra i 750 ed i 1900 m s.l.m.) ancora oggi sfruttati, conduce quasi fino alle cime di Belloro, due alture di 1307 e 1383 m s.l.m. che svettano come promontori dai dolci declivi

Leffe print that page

wikipedia.org |

Gorno print that page

wikipedia.org |

Vertova print that page

wikipedia.org |