-

Risultati 1 - 10 su circa 58 per  Wikipedia / Sicilia aragona angioini angioino / Wikipedia    (1834145 articoli)

Storia di Napoli print that page

Gaudoceramic

Federico II 3.3.2 Gli ultimi anni svevi: rivolte e assedi 3.4 Periodo della dinastia angioina e angioino -durazzesca 3.4.1 Napoli capitale 3.4.2 La decadenza del Regno 3.4.3 Traguardi artistici 3.5 Periodo della dinastia aragonese 4 Età moderna 4.1 Carlo VIII: la presa

Maschio Angioino print that page

Napoli_-_Maschio_Angioino

anni dalla nascita di Maurizio Valenzi . Indice 1 Storia 1.1 Le origini e il periodo angioino 1.2 Gli Aragonesi 1.3 Il vicereame 1.4 I Borbone di Napoli 1.5 Il primo dopoguerra 2 Descrizione 2.1 Arco trionfale 2.2 Cappella palatina 2.3 Sala dei Baroni 2.4 Sala

Casaluce print that page

Castello_Normanno_di_Casaluce

Nel 1929 venne fusa con Teverola , formando il comune di Fertilia [3] . Questo venne soppresso nel 1946 , ricostituendo i due comuni preesistenti [4] . Il territorio di Casaluce in età medioevale [ modifica | modifica wikitesto ] Il territorio di Casaluce ha conosciuto insediamenti umani

Regno di Sicilia print that page

Regno_di_Sicilia

isolana determinarono la rivolta del Vespro ; seguì la guerra dei novant'anni tra Pietro III d Aragona , imparentato con gli Hohenstaufen, e gli Angiò. Sconfitto, il 26 settembre 1282 Carlo d'Angiò lasciò definitivamente la sola Sicilia nelle mani degli Aragonesi. Alla stipula della

Sicilia print that page

Palermo-Castle-bjs-1

nordico in Europa meridionale, il Regno di Sicilia , che durò dal 1130 al 1816; fu conquistato dagli Angioini e con la rivolta del vespro passò agli Aragonesi . L'isola poi divenne un vicereame di Spagna, passò brevemente ai Savoia e all'Austria e, infine, nel XVIII secolo, ai Borbone

Bisceglie print that page

Puglia_Bisceglie2_tango7174

Origini della città 3.2 Periodo greco-romano 3.3 Alto medioevo 3.4 Il periodo normanno-svevo e angioino 3.5 Età moderna e contemporanea 3.6 Il Risorgimento 3.7 Dall'Unità d'Italia ai giorni nostri 3.8 Simboli 4 Monumenti e luoghi d'interesse 4.1 Architetture religiose

Storia della Sicilia aragonese print that page

PedroIII

settembre 1282 , quando Carlo I d'Angiò , sconfitto dai siciliani e dall' esercito di Pietro III d Aragona nei Vespri siciliani , lasciò l' isola per rifugiarsi a Napoli . Nel 1412 il regno passò alla casata castigliana Trastámara . Si concluse (formalmente, allorché la Sicilia

Regno di Napoli print that page

Martorana_RogerII

riconquista aragonese di Alfonso I (1442-1458), sia sotto il governo di un ramo cadetto della casa d Aragona (1458-1501); allora la capitale Napoli era celebre per lo splendore della sua corte e il mecenatismo dei sovrani. Nel 1504 la Spagna unita sconfisse la Francia, e il regno di Napoli

Storia di Mazara del Vallo print that page

Mazara_Cattedrale_portale

Dominazione angioina 5 Guerra del Vespro e dominazione aragonese 5.1 Regno di Pietro III d Aragona 5.2 Regno di Giacomo II d Aragona 5.3 Regno di Federico III 5.4 Da Pietro II a Bianca di Navarra 6 Dominazione castigliana 6.1 Espulsione della comunità ebraica 7 Dal

Carlo I d'Angiò print that pageTimeline of Carlo I d'Angiò

Palazzo_Reale_di_Napoli_-_Carlo_I_d%27Angi%C3%B2

conte d'Angiò e del Maine , andando così a fondare un nuovo ramo cadetto dei Capetingi , gli Angioini . Conquistò e si autoproclamò re d'Albania nel 1272 , comprò da Maria di Antiochia il titolo di Re di Gerusalemme nel 1277 , e per il testamento con Guglielmo II di Villehardouin