-

Risultati 1 - 10 su circa 17 per  Wikipedia / Sicilia aragona control siciliana palermo apex baroni / Wikipedia    (1834145 articoli)

Lentini (famiglia) print that page

Lentini_stemma

Nobiliario di Sicilia , " Alaimo, discendente dai precedenti, per i servizi prestati alla casa d Aragona in occasione dei celebri “ Vespri Siciliani ” ottenne dal re Pietro la signoria di Butera, le terre di Palazzolo e di Buccheri e, per la moglie Macalda Scaletta , possedette la terra

Federico III di Sicilia print that page

Federico_III

Sicília) in quelli in catalano , Fridiricu in siciliano , Frederico in aragonese . Corona d Aragona Casa di Barcellona Alfonso II (1164 - 1196) Figli Pietro Alfonso Costanza Eleonora Sancha Ferdinando Dolce Pietro II (1196 - 1213) Figli Giacomo

Regno di Sicilia print that page

Regno_di_Sicilia

isolana determinarono la rivolta del Vespro ; seguì la guerra dei novant'anni tra Pietro III d Aragona , imparentato con gli Hohenstaufen, e gli Angiò. Sconfitto, il 26 settembre 1282 Carlo d'Angiò lasciò definitivamente la sola Sicilia nelle mani degli Aragonesi. Alla stipula della

Ventimiglia (famiglia) print that page

Stemma_Principi_del_S.R.I.,_di_Castelbuono,_Marchesi_di_Geraci

Principi di Lascari Conti di Ventimiglia, Conti di Prades , Conti di Collesano , Conti di Naso Baroni di Pollina e S. Mauro, Baroni di Gratteri , Baroni di Bordonaro, Baroni di Regiovanni , Baroni di Pettineo Signori di Gangi , Signori di Castelbuono e Tusa Grandi di Spagna di I Classe

San Martino Pardo print that page

I principi di Ramondetto San Martino Pardo (o Sanmartino o Sammartino o Ramondetta) sono una famiglia della nobiltà siciliana , di origini risalenti al Basso Medioevo ; prima baroni e poi principi del Pardo, ma anche altrimenti titolati nei diversi rami e nei singoli personaggi: duchi di

wikipedia.org | 2018/9/16 10:10:43

Iosa (famiglia) print that page

Filippo_Maria_Visconti

privilegi feudali perché parteciparono alla guerra dei Vespri siciliani . Nel 1282 con re Pietro III d Aragona , detto il Grande, marito di Costanza di Svevia , misero fine al dominio francese in Sicilia di Carlo I d'Angiò , alleato di Papa Clemente IV . Montaneiro Sosa passò inoltre alla

Favara print that page

Favara_veduta_aerea

capoluogo Agrigento , con cui forma una conurbazione. Insieme al capoluogo Agrigento e il comune di Aragona , condivide la zona industriale e tramite il capoluogo è anche legata economicamente alla città Porto Empedocle . È conosciuta anche come la "Città dell'Agnello Pasquale", dolce

Crescimanno print that page

Filippo_Maria_Visconti

2 Crescimanno d'Albafiorita : Duca d'Albafiorita Barone di Pietrevive Signore di Caccione 3 Crescimanno di Madonìa (Crescimanni) : Pari del Regno di Sicilia Principe di Cassaro ( Parìa , 1774-78) Marchese di Sortino ( Parìa , 1774-80) Marchese di Madonìa Barone di Monasteri

Tagliavia print that page

Tagliavia

I Tagliavia sono un'antica famiglia siciliana , signori di Castelvetrano che ebbero in feudo il 18 gennaio 1299 dal re Federico II di Sicilia . Nel 1491 si unirono alla famiglia degli Aragona , marchesi di Avola . Membri della famiglia Tagliavia parteciparono alle imprese militari delle

Storia di Lentini print that page

Lentini_Leontinoi_Ausgrabungen

di Camesena, fondata da Cam, re dei Saturni, sorgesse nei campi leontini e fosse la prima città siciliana . In epoche successive i Lestrigoni, avanzando nella civiltà , si chiamarono Sicani , da Sicano , il loro eroe più illustre e coraggioso. Oltre alla pastorizia, si dedicarono all' agricoltura