-

Risultati 1 - 10 su circa 123 per  Wikipedia / Strada statale 418 Spoletina spoleto / Wikipedia    (1834145 articoli)

Strada statale 418 Spoletina print that page

La ex strada statale 418 Spoletina (SS 418 ) , ora strada regionale 418 Spoletina (SR 418 ) [3] , è una strada regionale italiana . Percorso [ modifica | modifica wikitesto ] La strada ha origine alle porte di Acquasparta , in un tratto ormai dismesso dalla strada statale 3 bis Tiberina

wikipedia.org | 2018/8/5 13:52:32

Trasporti in Umbria print that page

ETR450-14_trenOk

locale. Indice 1 Strade 1.1 Trasporto pubblico su gomma 2 Ferrovie 3 Aeroporti 4 Trasporti urbani 4.1 Trasporto pubblico a Foligno e Spoleto 4.2 Trasporto pubblico a Perugia 4.3 Trasporto pubblico a Terni 5 Voci correlate 6 Altri progetti Strade [ modifica

Spoleto print that page

Spoleto_-_Veduta_sul_Duomo

modifica | modifica wikitesto ] Lo stesso argomento in dettaglio: Stazione meteorologica di Spoleto . Il clima della città di Spoleto è essenzialmente di tipo subcontinentale con elevate escursioni termiche annuali e giornaliere, specie nella stagione estiva. Si rileva una variazione

Accademia spoletina print that page

Simbolo_dell%27Accademia_spoletina._1672

L' Accademia spoletina , denominata Accademia degli Ottusi fino al 1900 , è un'associazione che promuove ricerche storiche, scientifiche, umanistiche ed artistiche nel territorio di Spoleto attraverso conferenze, corsi di studio, concerti, un'intensa attività editoriale e l'apertura al

Cotonificio di Spoleto print that page

Cotonificio_di_Spoleto_01

Il Cotonificio di Spoleto è stata una fabbrica manufatturiera attiva dal 1908 al 1985 nel settore della filatura e del commercio del cotone . Nei primi anni del XX secolo , insieme alle miniere di lignite di Morgnano , rappresentò una fonte occupazionale importante per la città di Spoleto

Strada statale 685 delle Tre Valli Umbre print that page

Viadotto_SS_685_Tre_Valli_Umbre

Valnerina e la provincia di Ascoli Piceno , passando per la Valle Umbra in corrispondenza di Spoleto , si realizza un corridoio viario nell'Italia centrale tra i mari Adriatico e Tirreno ( San Benedetto del Tronto - Civitavecchia ) e si toglie dall'isolamento montano la Valnerina , la zona

Chiesa dei Santi Giovanni e Paolo (Spoleto) print that page

SS._Giovanni_e_Paolo._Spoleto1

La chiesa dei santi Giovanni e Paolo si trova nel centro storico di Spoleto , annessa a Palazzo Travaglini (poi Zacchei Travaglini), nell'antica vaita Filittèria [1] , che in epoca tardo medievale era il quartiere bizantino della città. È una modesta costruzione di età romanica che dopo

Palazzo Comunale (Spoleto) print that page

Palazzo_Comunale-_Esterno

Il Palazzo comunale di Spoleto si trova a metà strada fra il foro , attuale piazza del Mercato, e piazza del Duomo, in una zona dove fin dall'antichità sorgevano case gentilizie, dimore private o di rappresentanza. Le sue fondazioni infatti poggiano in parte sull'area della Casa romana

Chiesa di San Domenico (Spoleto) print that page

00_Facciata

La chiesa dei Santi Domenico e Francesco , più conosciuta come chiesa di San Domenico , si trova a Spoleto , sull'omonima piazza, nei pressi di Palazzo Collicola . Indice 1 Storia 1.1 La chiesa 1.2 Il convento 1.3 Il Sacro chiodo 2 Descrizione 2.1 Esterno 2.2 Interno

Mura di Spoleto print that page

Mura_preromane_(4)

Le mura di Spoleto sono le antiche cerchie difensive della città . Si contano due tracciati diversi: il primo, detto anche mura ciclopiche , è sorto a più riprese nei secoli VI - I a.C. ed è stato utilizzato fino al Medioevo ; il secondo, denominato mura trecentesche o mura medievali