-

Risultati 1 - 10 su circa 32 per  Wikipedia / Terremoto del Pollino scalea / Wikipedia    (10867 articoli)

Italia/Geografia print that page

Lagastrello

L'Italia è principalmente collinare (43% del territorio) ma si trovano anche percentuali di pianura (23%), composta principalmente dalla grande Pianura Padano-Veneta e dalle pianure costiere che si affacciano sul Mar Adriatico . Il resto del territorio (34%) è montuoso. Il monte più alto

Flora italiana/Magnoliopsida o Dicotiledoni/Ranunculidae: la sottoclasse del Ranuncolo print that page

Platbuf

Le Ranunculidae italiane sono quasi tutte erbe con fiori vistosi , come i ranuncoli, gli anemoni, i papaveri, le peonie. L'unico genere che abbia propriamente l'aspetto di albero è Platanus , il platano. Poche specie hanno portamento arbustivo o rampicante (le Berberidacee, alcune peonie

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 6 print that page

Le prime quattro compagnie che confluiscono nel I battaglione sono formate, rispettivamente, nel luglio 1836 (1a), nel gennaio 1837 (la 2a), nel gennaio 1840 (la 3a) e nel febbraio 1843 (la 4a). Un secondo battaglione si forma 23 aprile 1848 ed a cinque il 30 dicembre 1848, il 10 marzo 1849

wikibooks.org | 2018/4/6 14:07:04

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Aeronautica 22 print that page

Ecco un altro reparto fondamentale dell'AMI: il 6° Stormo 'Alfredo Fusco', che ha ricevuto ben due dei 4 gruppi di Tornado, come previsto dal Nuovo Modello di Difesa. La cosa era risultata possibile dall'uso più razionale del 'parco macchine' ,dalla constatazione che le perdite operative

wikibooks.org | 2018/3/18 18:25:10

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 4 print that page

Gli elicotteri e apparecchi dell'Esercito italiano sono un capitolo importante dell'Arma: prima designata ALE (Aviazione Leggera dell'Esercito), poi Aviazione dell'Esercito, si tratta di una organizzazione complessa e di notevole importanza. La sua storia si intreccia profondamente con l'Agusta

wikibooks.org | 2018/4/28 8:15:56

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: Marina 1 print that page

RN_Duca_degli_Abruzzi_1944

L’Italia iniziò l’era del 'più pesante dell'aria' proprio con la Marina quando l'ufficiale Mario Caldelara, il 12 settembre 1909, ottenne il brevetto di pilota (il N.1) direttamente dai fratelli Wright, durante la loro visita a Brescia. Appena due anni dopo, una variopinta accozzaglia

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-770 print that page

Agusta.bell.47g-3b-1.g-bfef.arp

Il Sikorsy S-4 è uno dei primi elicotteri, noto inizialmente come VS-316A. Questa macchina fu il primo elicottero americano ad entrare in servizio. Aveva motori stellari Walter R-550 da 182 hp con una velocità massima di 132 kmh e un peso di 1150 kg. Eppure, nella sua assoluta rozzezza (con

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Portogallo print that page

NRP_Alvares_Cabral_040709-N-8654O-027

La nazione più ad Ovest dell'Europa continentale non ha mai avuto, in tempi moderni, una grande forza militare. La sua incredibile ricchezza data dai commerci con l'Estremo Oriente, fino in Giappone, oltre alle colonie americane e africane avrebbe potuto dare una grande importanza al regno

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Turchia print that page

Phantom.68-0342.arp

La Türk Hava Kuvvetleri è una delle meno note forze aeree 'europee' (oppure medio-orientali, a scelta), ma anche una delle più potenti, avendo circa 900 aerei (3a nella NATO, dopo USAF e RAF) e 60.000 effettivi. Per giunta, è pure una delle più antiche. Infatti, se molti sanno degli italiani

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-133 print that page

Walleye_on_A-7

Le bombe guidate sono state studiate essenzialmente dopo la seconda guerra mondiale. Basandosi su disegni tedeschi come le Fritz-X vennero estrapolati ordigni come i RAZON e TARZON , utilizzate in Corea da 3 bombardieri B-29 per distruggere ponti e altri obiettivi. Non va peraltro dimenticato