-

Risultati 1 - 10 su circa 136 per  Wikipedia / Virtus Eirene Ragusa minuti a1 aggiornate / Wikipedia    (10867 articoli)

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-15 print that page

M16a1m16a2m4m16a45wi

Molte delle armi americane del dopoguerra, e anzi, anche del periodo prebellico, sono rimaste a lungo parte delle Forze armate di numerosi Paesi 'amici' e talvolta anche ex-amici, per non parlare di movimenti paramilitari e di guerriglia. In ogni caso, la produzione è stata molto standardizzata

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Unione sovietica-8 print that page

Zu-23-2-bw

Dopo decenni che se ne parlava, finalmente delle armi pesanti sovietiche si è riusciti ad ottenere, negli anni '90, particolari inediti che hanno gettato molta luce e sconfitto molte certezze. Per esempio, che i Mi-35 e i Su-25 avessero un cannone bicanna da 23 mm, o che i MiG-27 avessero

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Cile-2 print that page

Attualmente (al 2007) l'Esercito Cileno sperimenta la fase due del Piano Alcazar, che serviva a modernizzarlo e venne attuato nel periodo 1994-97 e poi nel 1998-2014. L'esercito ha visto lo scioglimento di 7 reggimenti, lo spostamento di altri 8,la costituzione di due battaglioni meccanizzati

wikibooks.org | 2017/9/27 18:00:56

Storia delle Forze armate tedesche dal 1945/Gli anni '90 print that page

Mig-23BN

Durante il decennio della distensione, tutte le forze armate tedesche conobbero drastiche flessioni di organico, attuate con una ridda di riforme difficilmente enumerabili tra quelle discusse, parzialmente attuate e portate effettivamente a termine. La fine della DDR/RDT [ modifica ] Anzitutto

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Egitto-3 print that page

Egyptian_Air_Force_F-16_Fighting_Falcon

Le F.A. Egiziane erano una potenza già nel '48 e sebbene non abbiano avuto molta fortuna, sono rimaste tali anche oggi, sebbene senza armi nucleari. VI è poi, sotto il controllo del Ministero degli Interni, una grande organizzazione paramilitare di 350.000 effettivi, noti come Forze di Sicurezza

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Italia: esercito 1 print that page

M14_slash_41_Bovington_museum

I reparti corazzati e meccanizzati italiani sono stati inizialmente modellati con materiali e tattiche americane. Solo in seguito è arrivata l'influenza europea, specialmente tedesca ma anche francese, e più tardi ancora è stata sviluppata una completa famiglia di mezzi corazzati e blindati

Armi avanzate della Seconda Guerra Mondiale/Appendice 6 print that page

BB61_USS_Iowa_BB61_broadside_USN

Visto l'interesse tecnico tipico dei cannoni navali, spesso alla base delle caratteristiche delle navi che li portavano o che dovevano affrontarli, ecco una pagina che ne parla sommarizzando alcune delle loro caratteristiche e mettendo a confronto quelli delle varie nazioni. I dati sono presi

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/Iraq-2 print that page

Il comando della Forza multinazionale era a Dharhan. Dalla cosa si trovavano truppe saudite (su tutta la frontiera), la Guardia Nazionale Saudita, un btg corazzato del Quatar, poi seguivano i Siriani, Egiziani e Pakistani. Dietro c'era la 1 MEF dei Marines, la 1st AD britannica, la 6a Blindata

wikibooks.org | 2018/9/15 8:34:15

Dal C al C++/Utilizzo avanzato di librerie/I parametri di default print that page

class C { }; È possibile istanziare tale template con le seguenti istruzioni: C int, double a1 ; C int a2; La prima istruzione definisce la variabile a1 " di tipo "C int, double ". La seconda istruzione definisce la variabile "a2" di tipo "C int, int ". Ecco un altro esempio, in un programma

wikibooks.org | 2018/6/17 7:29:21

Forze armate mondiali dal secondo dopoguerra al XXI secolo/USA-4 print that page

Missouri_post_refit

sopratutto avrebbero operato come simbolo della potenza dell'US Navy, a prescindere dalle loro azioni. Aggiornate durante gli anni '80, la NEW JERSEY arrivò sulle coste del Libano nel 1983 e attaccò con le sue bordate le postazioni siriane che aprirono il fuoco contro gli F-14 in ricognizione