-

Risultati 1 - 10 su circa 18 per  Wikipedia / Whole Lotta Love baby got give / Wikipedia    (1834145 articoli)

Living in Sin print that page

Bon Jovi, Sambora) Blood on Blood (Live) – 6:50 (Bon Jovi, Sambora, Child) Born to Be My Baby (acustica) – 4:53 (Bon Jovi, Sambora, Child) Le tracce dal vivo sono state registrate durante il New Jersey Syndicate Tour . Classifiche [ modifica | modifica wikitesto ] Classifica

wikipedia.org | 2018/3/11 21:20:32

Blaze of Glory print that page

2:34 Santa Fe – 5:44 Justice in the Barrel – 6:48 Never Say Die – 4:54 You Really Got Me Now – 2:24 Bang a Drum – 4:35 Dyin' Ain't Much of a Livin – 4:46 Guano City – 1:16 ( Alan Silvestri ) Il testo della canzone Santa Fe è stato citato dallo scrittore Nick

wikipedia.org | 2017/8/11 6:59:55

I've Got So Much to Give print that page

un successo, e raggiunse la top ten R&B con due singoli, I'm Gonna Love You Just a Little More Baby , che salì al #1, e I've Got So Much to Give . Entrambe ebbero successo anche nella Billboard Hot 100 , raggiungendo rispettivamente il #3 ed il #32. I'm Gonna Love You Just a Little More

wikipedia.org | 2018/7/29 19:01:08

Rufus Does Judy at Carnegie Hall print that page

| modifica wikitesto ] CD 1 Overture: The Trolley Song / Over the Rainbow / The Man That Got Away (Ralph Blane, Hugh Martin) / (Harold Arlen, Yip Harburg) / (Arlen, Ira Gershwin) – 4:15 When You're Smiling (The Whole World Smiles With You) (Mark Fisher, Joe Goodwin, Larry Shay

wikipedia.org | 2018/2/2 10:47:51

Bessie Smith print that pageTimeline of Bessie Smith

Bessie_Smith_(1936)_by_Carl_Van_Vechten

Se hai inserito questo avviso: Segnala la violazione nel registro delle segnalazioni , compilando l'avviso precaricato nel modo seguente (aggiungi o correggi le diff del primo e dell'ultimo edit in violazione). {{Segnala copyviol |pagina=Bessie Smith |diff=75132288 |diff2=97568212 |sito

This Ain't a Love Song print that page

Bon_Jovi_-_This_Ain%27t_a_Love_Song

La canzone è stata registrata dai Bon Jovi anche in lingua spagnola , con il titolo Como Yo Nadie Te Ha Amado . Nonostante ne siano state fatte molte re-interpretazioni, la più riuscita cover in tale lingua è stata quella della cantante messicana Yuridia , che la inserì nel suo album

Lay Your Hands on Me print that page

Nel 2014, la canzone è stata reinterpretata dalla celebre cantante country Dolly Parton , che chiese direttamente il permesso a Jon Bon Jovi e Richie Sambora per poterlo trasformare in un pezzo gospel . [1] La Parton e Sambora hanno eseguito insieme il brano dal vivo al fetsival di Glastonbury

wikipedia.org | 2017/4/1 16:19:04

Say It Isn't So print that page

Si distingue dagli altri brani dei Bon Jovi per essere l'unico in cui è presente un assolo di tastiere di David Bryan , anziché quello solito alla chitarra eseguito da Richie Sambora . Un esempio di ciò lo sia ha anche nelle esibizioni della canzone dal vivo, come in quella presente nel

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:56

Thank You for Loving Me print that page

britannica Thank You for Loving Me (versione ridotta) – 4:07 (Bon Jovi, Sambora) Born to Be My Baby (Live) – 5:21 (Bon Jovi, Sambora, Desmond Child ) I'll Be There for You (Live) – 6:48 (Bon Jovi, Sambora) I'll Sleep When I'm Dead (Live) – 5:58 (Bon Jovi, Sambora, Child

wikipedia.org | 2017/3/25 15:43:59

Lie to Me (Bon Jovi) print that page

Bon_Jovi_-_Lie_to_Me

Il video musicale delle canzone appare come la naturale continuazione di quello del precedente singolo Something for the Pain , dal momento che è presente come protagonista lo stesso adolescente, che viene stavolta mostrato mentre cammina di notte per la Hollywood Walk of Fame (probabilmente