-

Risultati 1 - 10 su circa 289 per  Wikipedia / Whole Lotta Love baby zink / Wikipedia    (1834145 articoli)

Whole Lotta Love print that page

È presente nelle raccolte Remasters del 1990 e Mothership del 2007 . Una versione live è contenuta in The Song Remains the Same del 1976 e nella raccolta di live How the West Was Won , nonché nell'album dal vivo Celebration Day . Indice 1 Il brano 1.1 Somiglianza con You Need

wikipedia.org | 2018/5/4 8:06:20

Led Zeppelin BBC Sessions print that page

di Eddie Cochran e The Girl I Love... di Sleepy John Estes, nonché alcune parti del medley di Whole Lotta Love del concerto del 1971. Indice 1 Tracce 1.1 Disco 1 1.2 Disco 2 2 Collegamenti esterni Tracce [ modifica | modifica wikitesto ] Disco 1 [ modifica | modifica

wikipedia.org | 2018/4/7 17:17:32

Singin' the Blues print that page

piazzarono i seguenti brani: 3 O'Clock Blues , You Know I Love You , Please Love Me , You Upset Me Baby , al #3: Woke Up This Morning e Bad Luck , al #8: Everyday I Have the Blues , al #9: Ten Long Years , al #15: Crying Won't Help You [1] . Indice 1 Tracce 2 Musicisti 3 Note

wikipedia.org | 2017/10/3 16:28:02

Jackie DeShannon print that page

Jackie_DeShannon_2011

Autrice di numerosi successi discografici del periodo del beat , è stata una delle prime cantautrici dell'era del rock 'n' roll. Per lei fu scritta nel 1964 da Sonny Bono e Jack Nitzsche Needles and Pins , poi lanciata su scala internazionale dal gruppo musicale The Searchers . A met

The Whole Love print that page

Open Mind – 3:40 Capitol City – 4:04 Standing O – 3:29 Rising Red Lung – 3:10 Whole Love – 3:50 One Sunday Morning (Song for Jane Smiley's Boyfriend) – 12:04 iTunes Deluxe bonus tracks I Love My Label ( Nick Lowe ) – 3:29 Message from Mid-Bar – 4:47

wikipedia.org | 2017/1/13 14:35:08

Ivana Spagna print that page

Ivana_spagna_2016

Artista di livello internazionale, i suoi album sono stati pubblicati e sono entrati in classifica in numerosi paesi europei ed extraeuropei, tra cui Inghilterra , Germania , Francia , Spagna , Paesi Bassi , Australia e Giappone . Ultima donna ad aver vinto il Festivalbar , nel 1987 raggiunge

Baby Boy print that page

wikipedia.org |

Blaze of Glory print that page

wikipedia.org |